EuroCup - Imbarcata della Virtus Bologna contro il Partizan

08.01.2020 22:09 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
EuroCup - Imbarcata della Virtus Bologna contro il Partizan

Il Partizan di Trinchieri è una miscela di atletismo americano e talento serbo, con la regia di Redding e di Gordic. Per l'esordio nella Top 16 di EuroCup la Segafredo Bologna gioca nella Stark Arena di Belgrado con palla a due alle ore 20:00.  La squadra di Djordjevic dopo essersi candidata ad un ruolo da protagonista con le proprie prestazione della prima fase a gruppi vuole confermarsi nella seconda fase a gironi, dove incontrerà l'altra italiana Trento e il Darussafaka, che questa coppa l'ha vinta nel 2018. 

Il commento: il Partizan ci mette l'energia, anche troppa: tante botte nelle mani dei bolognesi passeranno inosservate anche sul +23. La Virtus si illude con 5' iniziali discreti, ma ci mette troppo tempo a difendere decentemente. Sotto di 20 all'intervallo, non è certo la Stark Arena il posto dove recuperare facilmente anche perché i tre serbi della Segafredo non sono per nulla in serata, anzi sembrano in soggezione. 1p+3r+6as Markovic, 14 Teodosic ma con 4/11, Djordjevic in ritardo nel fermare il gioco nel momento topico e in ritardo nel proporre l'alternativa Pajola. Una serata completamente storta, diciamo così, che forse piacerà sotto sotto al tecnico bolognese per recuperare fame adesso che la stagione sembrava tutta in discesa.

Il Partizan parte con un break 4-0, ma Ricci piazza subito la tripla. Transizione Virtus, Markovic per Gamble, schiacciata e poi Teodosic 4-7. LA bomba di Velickovic pareggia al 4'. Gli attacchi funzionano, anche con canestri difficili: Velickovic e Walden mettono i serbi avanti, la risposta di Ricci e la bomba di Teodosic 12-14 al 5'. Rilanciano gli uomini di Trinchieri con un parziale 8-0 con tripla di Walden con 2'44". Gaines e Paige si scambiano triple; Mosley fa 1/2 ai liberi così la Segafredo riparte con lo 0-5 targato Teodosic-Gaines (da tre) per il -2. Gordic e Hunter valgono il 26-23 al 10'. 5/7 nelle triple del Partizan.

Sempre attacchi in evidenza nel secondo periodo. Gordic dà il via al parziale del Partizan 9-0 in 2'30"; 2 di Gamble e i serbi ricominciano a mulinare canestri a gogò. Al 15' tripla di Velckovic 44-28; e si arriva al +20 con tre liberi di Gordic 50-30 con 4'10". Alzano molto le braccia, quelli del Partizan che sentono tanta fiducia in campo. Redding in lunetta fa il +22 con 3'24". La Virtus barcolla, Gaines e Baldi Rossi vanno a segno, ma con 1'37" siamo ancora sul -20. 9/15 da tre al momento per i serbi, ma anche tanti liberi frutto di un attacco veemente 13/17. Finale di quarto spezzettato, con Bologna che finalmente guadagna qualche libero. Ma è Zagorac a siglare i punti del 62-42 all'intervallo.

Antisportivo per Zagorac che vale quattro punti (Weems + Gamble) per la Segafredo in apertura. L'assist di Teodosic per Weems è sublime, la tripla è tagliagambe: 0-9 e timeout Trinchieri con 7'09". Al rientro, due triple consecutive di Walden e Zagorac vale il 70-53 al 25'. La Virtus è abbastanza in confusione, perde due palle consecutive subendo la difesa aggressiva del Partizan e un libero di Paige; Djordjevic chiama timeout con 4'13". Tecnico allo stesso Djordjevic sulla rimessa che si lamenta con l'arbitro. Redding fa il +21. Ma il Partizan difende davvero sporco, arriva antisportivo a Thomas. Due liberi per Hunter; poi arriva il quarto fallo di Redding al 27'. Gaines soffre la rubata di Mosley, e gli commette l'antisportivo a sua volta, ma l'ex Trieste fa 0/2. Su azione liberi per Jaramaz 0/2. Ma anche lo 0/2 di Hunter, purtroppo. Quarto fallo di Teodosic Paige fa 76-55 con 2'11". Hunter ripete lo 0/2. Gaines finalmente realizza in contropiede; Gordic fa un gioco da tre punti e Gaines da tre fa 79-60. Ma Gordic non regala nulla e va di tripla: è la 12esima del Partizan, stasera. Si chiude sul 84-63 al 30'.

Gioco da tre punti di Pajola in apertura, che all'azione seguente recupera palla e torna in lunetta 84-68. Fa soffrire Gordic, poi Weems prolunga il parziale che Paige chiude con una tripla 87-70 al 32'. La buona volontà della Virtus cozza con il contropiede con schiacciata di Gordic per il +19. Tripla di Walden, e tecnico a Gamble che prende tre cazzotti e non ci sta... la tripla di Weems con 5'16" vale la debacle 95-73. Hunter quasi si scaviglia atterrando sul piede di Weems. Garbage time con il Partizan che non regala niente se non tanta intensità fino all'ultimo minuto, perché all'ultimo secondo si dimentica di marcare Teodosic per il definitivo 99-81.

Partizan Belgrado - Virtus Bologna 99-81. Boxscore: 23 Walden, 22 Gordic, 19 Paige, 10 Velickovic, 7 Zagorac e Redding, 5 Jaramaz, 3 Mosley, 2 Jankovic, 1 Bircevic per il Partizan; 21 Gaines, 14 Teodosic e Gamble, 9 Weems, 7 Hunter, 5 Pajola e Ricci, 3 Baldi Rossi, 2 Delia, 1 Markovic per la Virtus.