NBA - Warriors, Bob Myers: "Non c'era gioia nel titolo 2018"

17.05.2020 11:27 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Warriors, Bob Myers: "Non c'era gioia nel titolo 2018"

2017-18, il titolo in back-to-back per Golden State, la terza vittoria in quattro campionati sui Cleveland Cavaliers. Una corsa che è stata davvero qualcosa di speciale ma, secondo il presidente dei Warriors Bob Myers, era priva della gioia che avevano provato negli anni passati.

"La seconda volta con Kevin? Bene, abbiamo fatto quello che dovevamo fare, e abbiamo fatto un ottimo lavoro. Non è stata gioia. Sono sicuro che molte persone si sono sentite diversamente. Non è stata colpa di nessuno. Penso che ci sia solo un peso in tutto. E quindi sono sicuro che - riferendosi al documentario The Last Dance sui Bulls - hanno sentito quel peso di tutto, il peso delle relazioni. "

Anche Steve Kerr, che quella esperienza l'ha vissuta da dentro, conferma: "Ad essere onesti, [il documentario di The Last Dance] è solo la conferma di ciò che avevo detto alla nostra squadra per tutto l'anno scorso e il 2018. L'intero servizio di messaggistica per l'anno era basato sulla mia esperienza con Chicago e sulla sensazione di quel livello di stanchezza [e ] pedaggio emotivo che era stato negli ultimi quattro anni. ... E quindi guardare questo ora è solo un promemoria di quanto sia difficile sostenere quel tipo di corsa. "