NBA - Wade ha spiegato perché i Big Three non furono a Chicago con LeBron e Rose

06.06.2020 00:08 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Wade ha spiegato perché i Big Three non furono a Chicago con LeBron e Rose

Dieci anni fa LeBron James arrivò a Miami per costruire il supergruppo Big Three con Dwyane Wade e Chris Bosh che in quattro anni conquistò altrettante Finals con due titoli NBA.

Wade ha raccontato che i due avevano soppesato due possibilità: Miami o Chicago. "Era il posto dove volevogiocare", ammette Wade, "ed è stato anche un posto che LeBron ha adorato. Abbiamo adorato la città di Chicago, è stato un ottimo mercato. Ovviamente anche il sole di Miami era un posto fantastico, quindi stavamo guardando due grandi opportunità."

Ai Bulls avrebbero giocato con Derrick Rose, un fenomeno in quel momento. "Eravamo due giocatori che avevano bisogno della palla, LeBron e io. E in quel posto c'era un giovane in ascesa, che diventava una stella, che aveva anche lui bisogno della palla", ha detto Wade. "All'epoca, pensavamo che non avrebbe funzionato. Quindi abbiamo deciso sull'altra opzione, che pensavamo fosse migliore dal punto di vista del basket ".

Il resto è storia. Miami ha raggiunto 4 finali consecutive, vincendone due, fino a quando LeBron ha deciso di tornare a Cleveland. Inoltre, Rose è entrato in una serie di infortuni che non gli hanno permesso di continuare la sua carriera da star.