NBA - Jazz, Mike Conley "Il momento più duro sarà affrontare Memphis da avversario"

13.08.2019 07:52 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Jazz, Mike Conley "Il momento più duro sarà affrontare Memphis da avversario"

Dopo 12 stagioni a Memphis, Mike Conley è ai Jazz, dove conta di sviluppare una buona intesa con Donovan Mitchell e, finalmente, evitare di scontrarsi in campo con il due volte difensore dell'anno Rudy Gobert.

Spiega a Hoopshype: "Anche quando pensi di avere un layup spalancato, sai che (Gobert) è sempre lì. Senti che ti devi guardare le spalle, e rischi di perdere un buon tiro perchè ti preoccupi della sua vicinanza."

Memphis. Le esperienze che ho avuto in questa città e con questi fan mi hanno formato. Con le cose che abbiamo fatto, siamo cresciuti. Eravamo bambini, 19 anni e così tanto da imparare. Questa città mi ha aiutato a diventare ciò che sono, specialmente io, e apprezzo tutti i ricordi che abbiamo creato. Non è mai stato facile. Niente è mai stato facile a Memphis e penso che sia per questo che i fan sono stati attratti dalla nostra squadra. Questo perché il modo in cui abbiamo giocato e il modo in cui siamo stati trascurati e il rispetto che non abbiamo avuto per la maggior parte del tempo è stato molto simile a ciò che la città sentiva e a ciò che la gente del posto pensava alla vita in generale. Era un collegamento facile.

15 Novembre 2019. Quando arriverà quel giorno, non so davvero come mi sentirò. Non so nemmeno dove sia l'armadietto nello spogliatoio degli ospiti! Non ci sono mai stato! Saranno molte emozioni, questo è certo. Non sono un ragazzo che mostra molta emozione sul campo, ma sarà probabilmente uno dei momenti più difficili della mia carriera.