NBA - Dieci anni fa, Derrick Rose è diventato il più giovane MVP della storia

03.05.2021 19:10 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Dieci anni fa, Derrick Rose è diventato il più giovane MVP della storia

Alla fine di una stagione incredibile chiusa con medie di 25 punti, 7,7 assist e 4,1 rimbalzi a partita e il primo posto nella Eastern Conference per i Bulls (62-20), Derrick Rose aveva reso il suo 2010/11 una realtà con un titolo di MVP della stagione regolare.

Nessuno aveva vinto questo trofeo, il massimo simbolo di coerenza, così giovane (22 anni, 6 mesi e 30 giorni). Il futuro sembrava roseo, ma il destino e i ripetuti infotuni decisero diversamente.

Il risultato avrebbe potuto essere tragico, come le carriere di Penny Hardaway o Grant Hill stroncate dai troppi problemi fisici. Ma Derrick Rose ha resistito e alla fine è riuscito a riprendersi un posto sulla scena della NBA, come il recente trasferimento ai Knicks ha dimostrato, affermandosi come un eccellente sesto uomo.