NBA - Bulls spettatori non paganti dello spettacolo Warriors

12.01.2019 08:12 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 621 volte
NBA - Bulls spettatori non paganti dello spettacolo Warriors

Brutale sconfitta dei Chicago Bulls nella Oracle Arena, che si riassume brevemente con i numeri: 146 punti segnati dai Warriors, il 58% al tiro e 38 assist! Golden State travolge la difesa di Chicago, con Klay Thompson (30 punti, 7/11 3-puntatori) e Stephen Curry (28 punti, 8 assist) micidiali (146-109). I Warriors, che hanno preso un vantaggio di 44 punti, sono stati messi in orbita dai 24 di Thompson nel primo tempo, prima che Curry ne aggiungesse 15 nel terzo quarto per battere Jason Terry per il terzo posto nella classifica dei migliori tiratori a 3 punti della storia. In questa sconfitta, solo Zach LaVine (29 punti) è uscito dal gioco per Bulls che ha collezionato la sesta sconfitta consecutiva.

Boxscore: 22 Durant, 15 Cook, 13 Bell, 10 Derrickson per i Warriors (28-14); 16 Portis, 12 Blackeney, 10 Arcidiacono per i Bulls (10-32).