Lega A Playoff - L'anima di Trieste resiste al ritorno di Cremona

23.05.2019 22:39 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture

L'Alma Trieste non ha scelta, dopo il 2-0 per Cremona maturato al PalaRadi: solo vittoria. Ma per gli uomini di Sacchetti chiuderla qui all'Allianz Dome e poter sfruttare qualche giorno di pausa èuna ghiotta occasione.

La cronaca: Mathiang apre le danze, ma l'inerzia è subito per i giuliani. Da Ros e Knox per il 9-4, poi Dragic comincia lo show da tre punti 14-6 al 6'. La Vanoli incassa ed è costretta a inseguire come mai prima d'ora nella serie. La saga delle triple di Trieste prosegue 26-14 al 9', poi Ruzzier e Mosley chiudono il quarto 28-16.

Sacchetti non è contento dei suoi, anche perché Fernandez comincia la ripresa con una bomba del +15. Cremona ritrova un poco di carica, per un break o-6 chiuso da Dragic in contropiede 35-25 al 14'. Stojanovic tiene il banco, Wright risponde al 18' per il +14, nel batti e ribatti Sanders ruba palla a Diener e schiaccia a fil di sirena 47-34.

Dragic riapre il secondo tempo con l'ennesima bomba (6/10 alla fine) e sigilla il distacco tra le due squadre fino al 25' 62-48. La Vanoli però non vuole alzare bandiera bianca anzitempo, al 27' il 2/3 ai liberi di Crawford vale un parziale recupero 64-59. Stojanovic ci aggiunge un libero, ma le bombe di Cavaliero esaltano il pubblico dell'Allianz Dome e siglano il nuovo vantaggio al 30' 75-62.

Sacchetti sprona i suoi, ma la gara sembra finita: la tripla di Sanders vale il +10 al 35'. Invece Cremona trova un parziale di 0-8 segnato da Ricci e Diener dall'arco e Saunders dalla lunetta. L'Alma trema sull' 83-81 a 1' dalla fine della gara, ma riesce a non farsi riprendere, anche giocando con l'interpretazione di un canestro di Ricci annullato, i liberi del +3 di Peric, l'assalto inutile della Vanoli alla caccia del supplementare fino all'ultimo secondo.

Alma Trieste - Vanoli Cremona 91-86 (1-2). Boxscore: 26 Dragic, 16 Cavaliero, 10 Da Ros e Sanders, 8 Peric, 6 Fernandez e Wright, 4 Knox, 3 Strautins, 2 Mosley per Trieste; 26 Crawford, 14 Mathiang, 13 Ricci, 10 Stojanovic e Diener, 8 Saunders, 3 Aldridge, 2 Ruzzier per Cremona.