LBA - Virtus Bologna, prioritario trovare la forma migliore

22.09.2020 11:00 di Umberto De Santis Twitter:    Vedi letture
LBA - Virtus Bologna, prioritario trovare la forma migliore

Non inganni il risultato finale: il pallino, tra Virtus Bologna e Olimpia Milano, l'ha sempre tenuto la squadra di Ettore Messina. Che dopo le nostre critiche della passata stagione sul non ritrovarsi in quel gruppo il sistema di gioco che aveva fatto grande il coach, possiamo dire che oggi abbiamo ritrovato appieno.

Difesa serrata a costo di far soffrire punteggio e spettacolo. E l'avversaria. Così ha vinto in un'epoca passata con la formazione felsinea, a Bologna lo sanno bene. Non ingannino gli appena sette punti di differenza pensando che sarebbero bastate due triple in più per vedere un finale diverso.

L'attuale condizione di forma di tanti virtussini - a cominciare da Markovic e dalle complicazioni procurategli dal coronavirus - e la contestazione di tutte o quasi le triple da loro tentate è stato un deficit incolmabile. Anzi encomiabile la voglia di tutti di non arrendersi fino all'ultimo e la constatazione nella gara più difficile di questo periodo che una panchina calda e affidabile c'è oltre al quintetto base.

Adesso si tratta di riprendere la preparazione e portare tutti i giocatori ad un livello omogeneo di preparazione. A cominciare da Teodosic, proseguire con Josh Adams, Giampaolo Ricci, Kyle Weems e via a seguire. Domenica arriva Cantù (palla a due ore 19:00, diretta Eurosport players); meercoledì la trasferta in Lituania in casa del Lietkabelis (palla a due ore 18:00, diretta Eurosport player), e la stagione sarà davvero entrata nel vivo.