LBA - Pesaro, tempi troppo stretti per una Supercoppa competitiva

16.07.2020 08:42 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Pesaro, tempi troppo stretti per una Supercoppa competitiva

Alla Vuelle Pesaro non c'è solo da pensare ad una squadra completamente da costruire, visto che sono solo tre i giocatori già inseriti nel roster per la prossima stagione (Delfino, Zanotti e Drell) più due trattative ben avviate ma che dipendono da scelte altrui (Cain con Brescia e Baldasso con Roma entrambi in rescissione).

C'è da pensare che, non avendo ad esempio ancora americani a disposizione, ci vorrà tutta la prossima settimana per chiudere le trattative necessarie. Quindi solo ad inizio agosto arriveranno dei giocatori che, allo stato attuale delle disposizioni di legge, dovranno fare la quarantena per rendersi disponibili a cominciare gli allenamenti alla metà del mese in sede o a Lamoli (infatti non sono state ancora fissate date ufficiali).

E con la Supercoppa italiana che prenderà il via il 29 dello stesso mese, è praticamente sicuro che la Carpegna Prosciutto non sarà in grado di presentare un gruppo minimamente competitivo sotto l'aspetto fisico. Anzi, giocando si potrebbe compromettere la stagione anzitempo con una catena di infortuni. Che sia il caso di cominciare a ri-discutere il calendario frettolosamente approvato qualche tempo fa?