NBA - Marco Belinelli, nell'attesa di poter giocare un pallone...

26.03.2020 00:01 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Marco Belinelli, nell'attesa di poter giocare un pallone...

Nella giornata di ieri, giorno del suo compleanno, Marco Belinelli è stato ospite via etere di SkySport 24, e ha risposto alle domande di Alessandro Mamoli. Ecco alcune parti dell'intervista.

Senza un canestro. È molto dura, è una mancanza totale quella della pallacanestro. È importante rimanere attivi tutti i giorni per capire quando ripartirà il campionato, ma la routine di lavoro è completamente rotta in questo momento. Non ho un canestro per potermi allenare perché vivo in un appartamento al 15° piano: forse pensandoci non ho mai passato così tanto tempo senza tirare. Non sarà facile ritrovare la confidenza col pallone, non sarà nemmeno immediato ritrovare il fiato e la condizione fisica. Più si allunga il periodo di stop e più avremo bisogno di tempo per rientrare in ritmo partita, magari con un mini-training camp. Ma al momento non ci sono sessioni di tiro né partitelle, per non parlare delle 18 partite che ci mancano per finire la regular season. Spero davvero che si possa ricominciare il più in fretta possibile, siamo tutti in attesa.

Ritorno in Italia. Il futuro? Io adesso sono free-agent, cercherò di rimanere qui un altro anno ma in un futuro non escludo di tornare a giocare in Italia. Magari a Bologna: non so dire se Virtus o Fortitudo, visto che ho vissuto momenti bellissimi in entrambe le squadre”.

Su Sky Sport Uno giovedì ci sarà una partita in prima serata di LeBron James. Marco Belinelli saprebbe bene quale scegliere: Di partite spettacolari di LeBron ce ne sono tantissime: mi ricordo molto bene quella contro Detroit del 2007 segnando gli ultimi 25 di squadra, quella è memorabile. Anche io però avrei risposto gara-7 contro San Antonio, anche perché poi l’anno dopo è andata diversamente…