Lega A - Gianluca Basile: "Teodosic non è da paragonare a Danilovic"

12.10.2019 10:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Lega A - Gianluca Basile: "Teodosic non è da paragonare a Danilovic"

Gianluca Basile, 44 anni, torna a parlare da Capo d'Orlando dove vive ormai da anni in vista della sfida di domenica sera tra la Pompea Bologna e la De'Longhi Treviso (palla a due ore 20:45, diretta Raisport ed Eurosport player) alla penna di Damiano Montanari di Stadio. Ecco un estratto.

Danilovic e Teodosic. Non voglio bestemmiare facendo paragoni improponibili. Con tutto il rispetto, Teodosic è bravo, ma è azzardato paragonarlo a campioni come Myers e Danilovic. A parte il ruolo diverso, Milos è un play, Carlton era una guardia e Sasha una guardia ala, il Danilovic dei tempi d'oro è imparagonabile a Teodosic.

Seragnoli e Zanetti. Seragnoli investì subito in modo molto forte, Zanetti sta procedendo gradualmente. Non pensavo che oltre a Giorgio Armani ci potesse essere qualche altro imprenditore disposto ad investire oggi tanto denaro nella pallacanestro. Ci vogliono molti soldi per assicurarsi un giocatore come Teodosic.

Fortitudo e Treviso. E un bene per tutto il movimento che due piazze storiche siano tornate in Serie A dopo molti anni di calvario, anche se per tornare agli antichi fasti bisognerà aspettare ancora un po' di tempo. Ci sono tanti fattori che possono fare aumentare ancora di più la passione, sperando che, come è accaduto alla Virtus con Massimo Zanetti, un grande imprenditore possa innamorarsi della società.