ESCLUSIVA PB - Diego Flaccadori: "Spero di riuscire a guadagnarmi più spazio la prossima stagione"

25.07.2020 10:37 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
ESCLUSIVA PB - Diego Flaccadori: "Spero di riuscire a guadagnarmi più spazio la prossima stagione"
© foto di EuroLeague Basketball

Diego Flaccadori è stato l'unico giocatore italiano, insieme ad Achille Polonara, a terminare la stagione sportiva 2019/20 nel proprio campionato a seguito della diffusione del Covid-19. Alla prima stagione con la maglia del Bayern Monaco, il 23enne si è messo in mostra chiudendo la stagione di BBL con quasi quattro punti di media in 13' e qualche grande prestazione in EuroLeague, come gli 11 punti realizzati contro lo Zenit San Pietroburgo alla 13esima giornata.

Ciao Diego. Prima di tutto, come stai? "Ciao, tutto molto bene grazie mille, in questo momento a Zara per allenarmi insieme a il nostro allenatore dello sviluppo Emilio Kovacic".

Il Bayern Monaco si è fermato ai quarti di finale contro il Ludwigsburg, squadra che ha poi raggiunto la finale. Cosa vi è mancato, in questo finale di stagione, per poter raggiungere la finale di Bundesliga? "Sicuramente è stato un anno particolare un po' per tutti. Noi siamo partiti con tanti infortuni e con il cambio di allenatore a metà stagione. Durante il torneo finale Monroe non è riuscito a rientrare per problemi personali e probabilmente abbiamo sentito la sua mancanza. Nonostante questo non siamo riusciti a esprimerci in questo torneo al nostro livello e Ludwigsburg ha giocato due ottime partite contro di noi".

La Germania, insieme a Israele e Spagna, è l'unica nazione che ha deciso di portare a conclusione la stagione 2019/20. Ci sono state delle emozioni o sensazioni condivise tra voi in campo in quei giorni o si è svolto tutto senza grosse differenze rispetto ai mesi precedenti? "La BBL ci ha garantito massima tranquillità nell'organizzazione del torneo. Ovviamente non è stata una situazione normale, si giocava senza pubblico, ma eravamo comunque molto felici di essere riusciti a concludere in qualche modo la stagione. Noi durante il torneo non potevamo avere contatto con nessuna persona al di fuori del torneo".

Un altro italiano approderà in Germania la prossima stagione: cosa ne pensi dell'arrivo di Fontecchio all'Alba Berlino? "Io e Simone abbiamo condiviso un paio di estati fa la camera in nazionale insieme, è un ragazzo super che si merita questa occasione. Arriva in un grande club e avrà la possibilità di giocare l'Eurolega!"

Parlando di italiani, al Bayern è arrivato sulla panchina Andrea Trinchieri. Hai già avuto modo di parlare con il coach? "Ci siamo sentiti si, io personalmente sono carico e contento che abbia deciso di venire al Bayern, ha sempre dimostrato di far crescere i giocatori e soprattutto di far giocare bene le sue squadre. Speriamo di toglierci grandi soddisfazioni insieme".

Cosa ti aspetti dalla prossima stagione? "Dalla prossima stagione il mio desiderio è quello di, a livello personale, guadagnare più spazio e quindi di dimostrare di poter aver un ruolo un po' più importante. A livello di squadra spero di vincere dei trofei".