Lega A - La luxury tax, argomento che non mette tutti d'accordo

19.12.2017 09:25 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 427 volte
Lega A - La luxury tax, argomento che non mette tutti d'accordo

La parte più interessante della assemblea di Legabasket di ieri a Bologna è arrivata dopo la ratifica del bilancio che la volta precedente era stato oggetto di discussioni. Se ne è aperta infatti un'altra, anche parecchio animata secondo quanto racconta Andrea Barocci sul Corriere dello Sport. Argomento: il "progetto di luxury tax portato al presidente della Fip Petrucci [in pratica, si chiedeva di poter schierare stranieri "ad libitum" pagando una tassa crescente per ogni straniero in più]. Molti club infatti si sono dichiarati non d'accordo. Il progetto secondo le società contrarie è stato fatto passare come proposta di tutti, quando in realtà non era così: verrà dunque rielaborato e portato ancora una volta all'attenzione di Petrucci, che ovviamente aveva già respinto al mittente la prima stesura: gli italiani già vedono a stento il campo, introdurre la luxury tax avrebbe aiutato le squadre impegnate nelle Coppe, molto meno il basket italiano.."