Dwyane Wade parla della 12enne figlia transgender Zaya

12.02.2020 00:02 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Dwyane Wade parla della 12enne figlia transgender Zaya

Nello scorso dicembre l'ex star della NBA Dwyane Wade ha aperto la sfida genitoriale di crescere un figlio che non rientra nelle tradizionali norme di genere. Wade ha dichiarato sul podcast "All the Smoke" che la sfida riguarda il figlio dodicenne Sion, che ha recentemente dichiarato una preferenza a cui fanno riferimento i pronomi femminili e ha chiesto di essere chiamata Zaya.

Wade è apparso martedì nella trasmissione televisiva "Ellen" per parlare della transizione di Zaya e dell'importanza di un genitore di mostrare amore e sostegno incondizionati quando le cose non vanno come previsto.

"Siamo orgogliosi genitori di un bambino nella comunità LQBTQ +", ha detto Wade a Ellen. ... "Quindi quando nostro figlio torna a casa con una domanda, quando nostro figlio torna a casa con un problema, quando nostro figlio torna a casa con qualsiasi cosa, è nostro compito di genitori ascoltarlo, per dargli le migliori informazioni che possiamo, il miglior feedback possibile. E questo non cambia perché la sessualità è ora coinvolta in esso."

Poi si è aperto, raccontando l'esperienza che lui e Union hanno avuto quando Sion ha detto loro che preferiva essere chiamata Zaya: “Una volta Zaya ... originariamente nato Sion da ragazzo - tornò a casa e disse: 'Vorrei parlarvi. Penso che in futuro sono pronto a vivere la mia verità e voglio essere indicato come "lei", ha continuato Wade. “Mi piacerebbe che mi chiamaste Zaya. Quindi internamente, ora è nostro compito uscire e spiegarlo, per raggiungere ogni relazione che abbiamo.”