Techfind Serie A1: avanti Schio e Ragusa. Tutti i risultati e le statistiche

Techfind Serie A1: avanti Schio e Ragusa. Tutti i risultati e le statistiche
© foto di LBF

Decima giornata della Techfind Serie A1, dopo la sosta, che vede sempre una dominante Famila Wuber Schio, mentre riemerge Ragusa, vincente contro la Virtus Bologna.

Nel "Superclassico" l'Umana Reyer Venezia tiene botta contro il Famila Wuber Schio a inizio gara, poi non regge il ritmo delle scledensi guidate da una spettacolare Mabrey, 25 punti in 28' abbondanti di gioco. Venezia ha dei buoni lampi con Villa, Kuier e soprattutto Madera (12 punti) che propizia il ritorno delle orogranata (senza Shepard per tutta la seconda metà) su -9 nel finale, ma la maggior profondità di Schio che trova anche 17 punti da Howard e 17 da Ndour si fa sentire: festeggia la squadra di casa, 83-71.

Grande sorpresa al PalaMinardi: la Passalacqua Ragusa di Lino Lardo fa il colpaccio e vince proprio contro l'ex squadra del suo coach, la Virtus Segafredo Bologna: 76-72 per le iblee che trovano ossigeno dall'asse play-pivot formata da Romeo e Anigwe, letali nei giochi a due: 20 per l'Azzurra, 24+8 per la lunga di cittadinanza britannica e Bologna è costretta a capitolare nonostante 18 punti di Parker e 17 di Laksa, in una gara in cui si sente anche la contemporanea indisponibilità di Dojkic e Rupert.

Il Fila San Martino di Lupari dà parecchio filo da torcere al Banco di Sardegna Dinamo Sassari, ma le ragazze di coach Restivo vengono fuori nel finale prendendosi la vittoria 65-72. San Martino trova un grande impatto dalla panchina con Russo, top scorer a 13, e Verona (10), ma alla fine la maggior qualità di Sassari nel quintetto viene fuori: tutto lo starting five delle sarde va in doppia cifra, con la solita Holmes a brillare dall'alto dei suoi 17 punti e 12 rimbalzi.

La sfida a distanza in classifica per quarta, quinta e sesta posizione continua con la vittoria di Allianz Geas per 64-60 sulla E-Work Faenza. La squadra di casa parte fortissimo, 36-16 all'intervallo concedendo appena cinque punti alla formazione ospite nel secondo quarto: Faenza si sveglia nella seconda metà col trio formato da Davis, Hinriksdottir e Kunaiyi-Akpanah, che mette insieme 41 punti totali, ma arriva a contatto tardi e Geas, condotta da 13 di Holmes, può festeggiare la vittoria.

Anche La Molisana Magnolia Campobasso procede spedita, con la vittoria non senza qualche patema contro la Bruschi San Giovanni Valdarno.

In zona retrocessione, la Parking Graf Crema si prende la prima vittoria in casa del suo campionato col 72-65 contro RMB Brixia Basket: non una gara facile, contro l'ex Vente (16 punti per lei), per le cremasche che vivono di strappi per tutta la gara, con Brescia spesso brava a ricucire grazie alle iniziative di Johnson (22) e Zanardi (14). Il parziale decisivo arriva con un 13-0 nell'ultimo quarto in cui l'americana Dickey è tra le protagoniste: per Crema però top scorer il duo Conte-Kaba, con 18 punti ciascuna.

Techfind Serie A1
10^ Giornata di Andata
RISULTATI:
04/12/2022
Passalacqua Ragusa - Virtus Segafredo Bologna 76 - 72
Fila San Martino di Lupari - Banco di Sardegna Dinamo Sassari 65 - 72
La Molisana Magnolia Campobasso - Bruschi Galli Bk San Giovanni Valdarno 74 - 59
Allianz Geas Sesto San Giovanni - E-Work Faenza 64 - 60
Parking Graf Crema - RMB Brixia Basket 72 - 65
Famila Wuber Schio - Umana Reyer Venezia 83 - 71
06/12/2022
Akronos Tech Moncalieri - Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca

CLASSIFICA:
Famila Wuber Schio 20, Virtus Segafredo Bologna 16, Umana Reyer Venezia 16, Banco di Sardegna Dinamo Sassari 16, Allianz Geas Sesto San Giovanni 14, La Molisana Magnolia Campobasso 14, Passalacqua Ragusa 10, Fila San Martino di Lupari 10, Akronos Tech Moncalieri* 8, Parking Graf Crema 4, E-Work Faenza 4, Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca* 2, RMB Brixia Basket 2, Bruschi Galli Bk San Giovanni Valdarno 2

*una partita in meno

Passalacqua Ragusa - Virtus Segafredo Bologna 76 - 72 (23-20, 40-33, 51-50, 76-72)
PASSALACQUA RAGUSA: Mallo NE, Romeo* 20 (3/5, 4/7), Consolini 4 (2/2 da 2), Olodo NE, Salice NE, Dotto 2 (1/4, 0/2), Hampton* 6 (1/3, 0/3), Vitola* 10 (5/9, 0/2), Attura* 7 (0/2, 1/2), Ostarello 3 (0/2, 1/1), Anigwe* 24 (10/16 da 2)
Allenatore: Lardo L.
Tiri da 2: 22/43 - Tiri da 3: 6/17 - Tiri Liberi: 14/16 - Rimbalzi: 32 8+24 (Anigwe 8) - Assist: 17 (Hampton 6) - Palle Recuperate: 6 (Romeo 2) - Palle Perse: 11 (Romeo 4)
VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA: Del Pero, Pasa* 6 (1/4, 1/2), Rupert NE, Barberis 4 (2/2, 0/1), Andre', Zandalasini* 16 (4/4, 1/5), Orsili 3 (0/1, 1/3), Parker* 18 (7/10 da 2), Laksa* 17 (2/4, 3/10), Cinili* 8 (3/3, 0/2)
Allenatore: Ticchi G.
Tiri da 2: 19/31 - Tiri da 3: 6/23 - Tiri Liberi: 16/19 - Rimbalzi: 28 4+24 (Laksa 6) - Assist: 17 (Parker 6) - Palle Recuperate: 4 (Parker 2) - Palle Perse: 16 (Zandalasini 5) - Cinque Falli: Zandalasini
Arbitri: Dionisi A., Giovannetti G., Tommasi E.

Fila San Martino di Lupari - Banco di Sardegna Dinamo Sassari 65 - 72 (20-15, 41-38, 54-53, 65-72)
FILA SAN MARTINO DI LUPARI: Washington* 12 (4/11, 0/1), Verona 10 (4/4, 0/2), Milazzo* 8 (1/5, 2/7), Ianezic, Ferraro NE, Pastrello* 8 (1/6, 2/3), Frigo NE, Russo 13 (2/3, 1/3), Kaczmarczyk* 2 (1/5, 0/1), Arado, Diakhoumpa NE, Dedic* 12 (4/11, 1/1)
Allenatore: Serventi L.
Tiri da 2: 17/46 - Tiri da 3: 6/19 - Tiri Liberi: 13/16 - Rimbalzi: 42 9+33 (Washington 9) - Assist: 17 (Washington 5) - Palle Recuperate: 5 (Verona 2) - Palle Perse: 16 (Kaczmarczyk 5) - Cinque Falli: Dedic
BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI: Toffolo, Mazza NE, Carangelo* 10 (1/1, 1/6), Arioli NE, Gustavsson* 14 (5/8 da 2), Makurat* 12 (3/5, 2/6), Fara NE, Thomas* 14 (5/7, 1/5), Holmes* 17 (7/17, 0/6), Ciavarella 5 (1/3, 1/3)
Allenatore: Restivo A.
Tiri da 2: 22/41 - Tiri da 3: 5/26 - Tiri Liberi: 13/18 - Rimbalzi: 42 9+33 (Holmes 12) - Assist: 10 (Holmes 5) - Palle Recuperate: 8 (Thomas 3) - Palle Perse: 14 (Carangelo 4) - Cinque Falli: Carangelo
Arbitri: Cappello C., Di Marco R., Spessot M.

La Molisana Magnolia Campobasso - Bruschi Galli Bk San Giovanni Valdarno 74 - 59 (10-15, 32-33, 46-48, 74-59)
LA MOLISANA MAGNOLIA CAMPOBASSO: Del Sole, Narviciute, Togliani 12 (3/6, 2/4), Kacerik*, Trimboli* 7 (2/5, 1/4), Giacchetti, Quinonez Mina 2 (1/2, 0/2), Milapie* 17 (8/11, 0/1), Perry* 11 (2/6, 2/6), Battisodo, Nicolodi 10 (2/3 da 2), Parks* 15 (4/7, 1/6)
Allenatore: Sabatelli D.
Tiri da 2: 22/40 - Tiri da 3: 6/24 - Tiri Liberi: 12/14 - Rimbalzi: 41 11+30 (Parks 11) - Assist: 18 (Trimboli 5) - Palle Recuperate: 10 (Trimboli 3) - Palle Perse: 9 (Milapie 3)
BRUSCHI GALLI BK SAN GIOVANNI VALDARNO: Trasi, Schwienbacher 7 (0/1, 2/3), Koizar* 7 (1/3, 0/1), Tassinari* 11 (2/4, 1/4), Lazzaro 2 (1/2 da 2), Paulsson* 8 (1/1, 2/6), Milani, Missanelli 5 (1/1, 1/2), Bove* 4 (1/6 da 2), Garrick* 15 (2/9, 3/8), Atanasovska NE
Allenatore: Matassini A.
Tiri da 2: 9/28 - Tiri da 3: 9/24 - Tiri Liberi: 14/18 - Rimbalzi: 32 6+26 (Bove 9) - Assist: 13 (Garrick 5) - Palle Recuperate: 7 (Garrick 3) - Palle Perse: 16 (Paulsson 4)
Arbitri: Caforio A., Mottola C., Forni M.

Allianz Geas Sesto San Giovanni - E-Work Faenza 64 - 60 (12-11, 36-16, 51-39, 64-60)
ALLIANZ GEAS SESTO SAN GIOVANNI: Dotto 7 (1/2, 1/2), Moore* 8 (4/8 da 2), Begic* 9 (2/7, 1/1), Arturi, Gorini* 11 (3/6, 1/4), Bestagno 2 (0/1, 0/2), Tava, Trucco 4 (2/4, 0/2), Panzera* 10 (0/2, 3/6), Ramon NE, Holmes* 13 (1/4, 3/7)
Allenatore: Zanotti C.
Tiri da 2: 13/34 - Tiri da 3: 9/25 - Tiri Liberi: 11/16 - Rimbalzi: 50 14+36 (Begic 12) - Assist: 14 (Gorini 4) - Palle Recuperate: 10 (Dotto 3) - Palle Perse: 27 (Begic 5)
E-WORK FAENZA: Franceschelli 6 (3/3, 0/4), Kunaiyi-Akpanah* 13 (2/6, 0/2), Moroni* 4 (0/5, 1/3), Cupido 2 (0/3, 0/2), Policari 7 (0/1, 1/5), Georgieva NE, Hinriksdottir* 13 (2/5, 3/6), Baldi*, Niedzwiedzka, Egwoh, Davis* 15 (0/2, 3/4)
Allenatore: Ballardini S.
Tiri da 2: 7/28 - Tiri da 3: 8/28 - Tiri Liberi: 22/30 - Rimbalzi: 35 9+26 (Kunaiyi-Akpanah 14) - Assist: 10 (Davis 3) - Palle Recuperate: 16 (Kunaiyi-Akpanah 4) - Palle Perse: 21 (Kunaiyi-Akpanah 4)
Arbitri: Ferretti F., Del Gaudio A., Servillo F.

Parking Graf Crema - RMB Brixia Basket 72 - 65 (21-20, 43-38, 54-51, 72-65)
PARKING GRAF CREMA: D'Alie* 2 (1/3, 0/3), Melchiori* 10 (4/7, 0/5), Nori, Conte 18 (3/3, 3/5), Kaba* 18 (5/13 da 2), Capoferri NE, Radaelli, Caccialanza NE, Rizzi NE, Pappalardo NE, Dickey* 9 (2/9 da 2), Meresz* 15 (5/13, 1/1)
Allenatore: Piazza G.
Tiri da 2: 20/49 - Tiri da 3: 4/14 - Tiri Liberi: 20/25 - Rimbalzi: 31 9+22 (Kaba 9) - Assist: 10 (D'Alie 6) - Palle Recuperate: 11 (Melchiori 3) - Palle Perse: 12 (D'Alie 4) - Cinque Falli: Kaba
RMB BRIXIA BASKET: Johnson* 22 (1/7, 6/7), Tomasoni, Zanardi* 14 (3/5, 1/5), Molnar* 4 (2/3, 0/2), De Cristofaro 2 (0/0, 0/0), Pinardi NE, Scarsi 2 (1/1 da 2), Scalvini NE, Rainis* 3 (0/1, 1/4), Frattoni* 16 (7/14 da 2), Valli NE, Miller Mccray 2 (1/2 da 2)
Allenatore: Zanardi S.
Tiri da 2: 15/33 - Tiri da 3: 8/18 - Tiri Liberi: 11/15 - Rimbalzi: 39 7+32 (Johnson 8) - Assist: 7 (Johnson 5) - Palle Recuperate: 7 (Zanardi 2) - Palle Perse: 24 (Zanardi 7) - Cinque Falli: Molnar
Arbitri: Martellosio M., Ugolini E., Castellaneta A.

Famila Wuber Schio - Umana Reyer Venezia 83 - 71 (21-20, 49-35, 68-53, 83-71)
FAMILA WUBER SCHIO: Mabrey* 25 (6/9, 2/5), Bestagno 1 (0/2 da 2), Sottana 6 (1/3, 1/2), Verona* 2 (1/2 da 2), Howard* 17 (2/3, 4/6), Crippa 2 (1/1 da 2), Keys* 8 (3/5, 0/2), Penna 2 (1/2 da 2), Zahui Bazoukou 3 (1/1 da 3), Ndour Gueye* 17 (6/8, 1/3)
Allenatore: Dikaioulakos G.
Tiri da 2: 21/35 - Tiri da 3: 9/19 - Tiri Liberi: 14/18 - Rimbalzi: 35 8+27 (Ndour Gueye 9) - Assist: 22 (Mabrey 6) - Palle Recuperate: 3 (Mabrey 1) - Palle Perse: 17 (Sottana 4)
UMANA REYER VENEZIA: Villa* 12 (4/7, 0/2), Delaere* 4 (1/3, 0/2), Meldere, Cubaj 7 (2/3 da 2), Madera* 12 (2/3, 2/5), Yasuma 4 (1/2 da 2), Fassina 4 (2/4, 0/2), Santucci 4 (1/4, 0/1), Shepard* 12 (4/6, 0/1), Kuier* 12 (4/8, 1/6)
Tiri da 2: 21/40 - Tiri da 3: 3/19 - Tiri Liberi: 20/27 - Rimbalzi: 29 12+17 (Villa 5) - Assist: 13 (Santucci 4) - Palle Recuperate: 6 (Villa 2) - Palle Perse: 11 (Kuier 3) - Cinque Falli: Santucci
Arbitri: Foti D., Gagno G., Corrias C.