A2 Femminile - Un gioiello per Ponzano: arriva Anna Rescifina

15.09.2020 17:52 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Femminile - Un gioiello per Ponzano: arriva Anna Rescifina

Si arricchisce di un altro gioiello il roster della Schiavon Ponzano Basket: con la formula del doppio tesseramento dall’Umana Reyer Venezia, infatti, vestirà la maglia biancoverde uno dei talenti più interessanti del basket femminile del futuro: Anna Rescifina.

Classe 2003, nonostante la giovane età, Rescifina vanta già un’importante esperienza in serie A2 con l’High School Basket Lab e ora si prepara al salto di qualità con Ponzano: «Anche se le possibilità erano diverse, scegliere il progetto Reyer-Ponzano non ha richiesto una lunga riflessione – commenta Rescifina - Storia, professionalità, esperienza, serietà, sono le qualità di una società, che approfitto per ringraziare, che oggi rappresenta un’eccellenza in Europa. E’ ovvio che dovevo guardare anche alle possibilità che mi venivano offerte per continuare nel migliore dei modi il mio percorso di crescita. Un grazie a Ponzano e soprattutto alla mia società, la Polisportiva Giuseppe Rescifina Messina, che porta il nome di mio nonno e mi ha sempre seguito ed aiutato da quando sono piccola fino ad oggi in tutti vari passaggi e in tutte le mie esperienze, sempre pronta a incoraggiarmi e che so mi sosterrà sempre qualsiasi scelta prenderò. Visto che siamo nella fase dei ringraziamenti permettetemene uno speciale “Ciao Gioluc grazie di tutto spero di non deluderti».

Per Rescifina, figlia d’arte, questa sarà una stagione con molte sfide tra campionati giovanili e la serie A2, oltre ovviamente agli impegni con la Prima squadra della Reyer con cui ha svolto anche la preseason: «Gli impegni saranno tanti, sarà un anno impegnativo,  ma questo non mi spaventa. Sono stata cresciuta da mia madre (Lilia Malaja ex atleta della Nazionale, prima Russa e poi Bielorussa, vista in Italia in A1 a Rovereto nella stagione 2001/02) che è stata anche la mia allenatrice, con il “metodo Russo”, disciplina, impegno e metodo. Inoltre ho avuto già la possibilità di provare cosa significa essere tanto impegnata e nonostante ciò riuscire a conciliare lo studio allo sport (al college italia questi tre anni). Ovviamente lo studio, frequenterò il quarto anno al Liceo Classico con potenziamento Inglese, non passa in secondo piano, anzi, e spero che come fatto sino adesso riuscirò a conciliare le due cose».

Una giocatrice giovane, ma che in questa A2 saprà essere un valore aggiunto nel roster di coach Nicolas Zanco: «In A2 sono arrivata l’anno scorso grazie all’ HSBL, purtroppo l’esperienza è stata parziale vista l’interruzione dovuta al COVID, ma grazie alla grande fiducia che mi è stata data da Giovanni, insieme ad Angela e Davide, ho potuto acquisire un buon bagaglio di esperienza che spero di poter mettere in campo quest’anno per proseguire il mio percorso di crescita individuale con l’obiettivo di migliorare ogni giorno di più. Rispetto al passato, dove ho sempre giocato insieme a mie coetanee, questa per me sarà la prima stagione  in un gruppo composto anche da ragazze più grandi, ma questo sarà un valore aggiunto per la mia crescita. Inoltre ho avuto modo di conoscere Nicolas, ottimo allenatore e persona, e sono sicura che insieme lavoreremo bene».

Ad aiutare Anna in questa nuova avventura ci sarà un gruppo di amiche con cui condividerà la doppia avventura tra Venezia e Ponzano: «Sicuramente entrare in un gruppo dove già si conosce qualcuno credo sia un vantaggio quantomeno per il primo periodo di adattamento. Conosco già le ragazze dell’inter 18 e con loro mi trovo benissimo, in più in questi giorni ho conosciuto oltre alle senior dell’a1, anche Francesca Leonardi che sarà come me impegnata a Ponzano; le altre non vedo l’ora di incontrarle e sono sicura che insieme formeremo un bel gruppo. Spero sia una stagione di soddisfazioni sportive ma anche di gioia dopo questo periodo buio che abbiamo attraversato».