A2 Femminile - Non basta una partenza sprint al Fanola nel recupero di Moncalieri

02.12.2020 21:15 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Femminile - Non basta una partenza sprint al Fanola nel recupero di Moncalieri

Nel recupero infrasettimanale del 5° turno di A2, giocato mercoledì sera a Moncalieri, il Fanola parte bene ma poi subisce la rimonta della formazione piemontese, una delle più accreditate del campionato cadetto. Alla fine Amabiglia e compagne si devono arrendere, cedendo comunque con onore su uno dei campi più difficili del torneo.

Le ospiti partono forte: Guarise, Amabiglia e Nezaj portano il punteggio sullo 0-7 dopo neanche 2'. Un avvio che non piace al coach delle padrone di casa, che immediatamente cambia tutto il quintetto. Le Lupe comunque non rallentano, e con Beraldo e Pini portano il parziale fino allo 0-12: sono passati appena 3', e tutto il quintetto giallonero è già andato a segno. Le piemontesi però si sbloccano con la tripla dall'angolo di Reggiani, ed è un canestro che cambia l'inerzia. Dal 5-16 arriva infatti un controbreak di 11-0, che all'8' permette all'Akronos di agganciare il pareggio. Ora San Martino fa molta più fatica a superare la pressione avversaria, e due canestri di Katshitshi chiudono il primo quarto sul 20-16 per le padrone di casa.

Il parziale arriverà fino al 21-0 con la stessa Katshitshi, già in doppia cifra a metà gara, prima della tripla di Rosignoli che finalmente spezza la siccità ospite (26-19). Il Fanola prova a rimettersi in ritmo e a restare in linea di galleggiamento: Pini e ancora Rosignoli rispondono a Berrad, e a metà gara il gap è ancora sotto la doppia cifra (36-28) con il canestro a fil di sirena di Fontana.

Guarise restituisce anche il -6 in avvio di secondo tempo, ma dall'altra parte Moncalieri risponde con puntualità. E quando Penz va a bersaglio con due triple in fotocopia, arriva in un attimo il massimo vantaggio locale sul 46-32. Ancora una volta San Martino non si tira indietro: Amabiglia e Arado fanno 49-40, ma nel finale Salvini e Berrad fissano il parziale del terzo periodo sul +4 Moncalieri, come già era accaduto nei primi due.

È un margine che Moncalieri è brava a conservare e a irrobustire nell'ultima frazione, con le Lupe che nonostante gli sforzi profusi fino all'ultimo non riusciranno a riaprire la contesa. L'incontro si chiude sul 64-51 in favore dell'Akronos. Sabato il terzo impegno in una settimana per San Martino, che al PalaLupe alle 20.30 ospiterà Castelnuovo Scrivia

Akronos Moncalieri - Fanola San Martino  64-51

PMS MONCALIERI: Cordola 9, Bevolo 2, Reggiani 8, Berrad 9, Domizi 4, Penz 6, Landi, Katshitshi 12, Salvini 10, Varetto 2, Mouhomba, Giacomelli 2. All. Terzolo.
LUPE SAN MARTINO: Guarise 4, Fontana 4, Beraldo 5, Peserico, Amabiglia 10, Mini, Nezaj 11, Arado 5, Varaldi, Antonello, Rosignoli 9, Pini 3. All. Di Chiara.
ARBITRI: Spinelli di Cantù e Fusari di San Martino Siccomario (PV).
PARZIALI: 20-16, 36-28, 54-42.
NOTE: Nessuna uscita per 5 falli. Tiri da due: Moncalieri 20/33, San Martino 14/37. Tiri da tre: Moncalieri 5/22, San Martino 5/21. Tiri liberi: Moncalieri 9/11, San Martino 8/11.