MERCATO - Miroslav Raduljica smentisce voci bislacche sul suo ritiro

MERCATO - Miroslav Raduljica smentisce voci bislacche sul suo ritiro
© foto di FIBA

Nella giornata di ieri alcuni siti hanno rilanciato una novità su Miroslav Raduljica, il centro serbo visto tra l'altro in NBA, all'Olimpia Milano e ultimamente in Cina ai Goyang Orions fino a dicembre 2021: avrebbe deciso di appendere le scarpe al fatidico chiodo per andare in tournée con un gruppo rock serbo sulla mitica Route 66 negli USA come autista di un camper.

O perlomeno sarebbe quanto affermato dal chitarrista del gruppo Zika Jelic, che aveva annunciato Raduljica in questo ruolo a settembre. Mozzart Sport ha contattato lo stesso giocatore per ricevere un commento in merito alla dichiarazione.

"Ho già affermato che quando finirò la mia carriera andrò in moto sulla Route 66. L'idea di Zika Jelic e Bosko Cukic di organizzare il viaggio è nata sicuramente come qualcosa che avrei fatto. L'unica domanda è: sarà durante le mie vacanze? Se andranno durante la stagione agonistica, come adesso o in primavera, di certo non potrò andare", ha spiegato il giocatore.

"Se succederà durante le mie vacanze, ovviamente, questo è il mio desiderio e non vedo nulla di sbagliato in questo. Quel momento arriverà sicuramente", ha continuato. "Sono sicuro che non lo metterò prima della mia carriera, che non è ancora finita."