Lega A - Dan Peterson "Milano numero 1, ma con tante rivali"

21.09.2019 08:14 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Lega A - Dan Peterson "Milano numero 1, ma con tante rivali"

Dan Peterson, il mitico personaggio della pallacanestro italiana che sarebbe riduttivo chiamare "grande allenatore" per le molteplici vesti che ha indossato con successo nella sua carriera, da presentatore a testimonial pubblicitario tanto per fare due esempi, fa le carte anche al campionato 2019-20. con tante note da mettere in rilievo nel'intervista a Luca Aquino del Corriere di Bologna.

Favorita. La carta dice tutti all'inseguimento di Milano, ma due degli ultimi tre scudetti sono andati a Venezia. L'Olimpia ha fatto una rivoluzione in estate e tutti vogliono vedere i risultati. Hanno preso un grande allenatore che sa cosa sia l'EuroLeague e cosa significhi vincere. Hanno messo insieme una bella macchina, sono favoriti, ma alle loro spalle c'è una bella concorrenza, a cominciare da Venezia. E pi, l'anno scorso, chi avrebbe detto che la finale scudetto sarebbe stata Reyer-Dinamo Sassari?

Uomo-copertina. Ettore Messina. Il suo curriculum parla da solo. Ettore è un allenatore di grandissima serietà, esige grande impegno e senso di urgenza. La sua squadra dovrà giocare in questo modo.

Virtus Bologna. L'anno scorso non ha fatto i playoff per un millimetro, ma Sasha Djordjevic ha dato un grande segnale vincendo la Champions League. Mi è piaciuta la sua impronta difensiva.

Reyer Venezia. Ha rilanciato il vecchio stile, quando le squadre tenevano lo stesso telaio per anni facendo al massimo due aggiustamenti ogni estate. A quei tempi il mercato non era sempre aperto, non si tagliavano gli americani. E' molto più importante allenare che fare mercato.

Outsiders. Sassari. Però ci sono sempre sorprese, guardate Cremona e Brindisi lo scorso anno. Le finaliste di Supercoppa sono un gran bel segnale.

Il derby a Bologna. Avrà un impatto positivo su entrambe le squadre, anche quando non giocano una contro l'altra. Se la fortitudo vincerà la Virtus non vorrà essere da meno e viceversa... Il derby fa bene ai due club, alla serie A, a Bologna. E tutte e due possono fare i playoff.