NBA - Il cameraman di Pistons-Jazz è in coma

26.03.2020 11:49 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Il cameraman di Pistons-Jazz è in coma

Un cameraman dell'età di 50 anni, che aveva lavorato all'interno dello spogliatoio dei Jazz lo scorso 7 marzo a Detroit per la gara con i Pistons, secondo quanto riferiscono Vincent Goodwill e Dan Wetzel di Yahoo Sports sta combattendo il Coronavirus ed è in coma indotto. Ha sviluppato i sintomi una settimana dopo la partita. Poiché nessuno dei rimedi domestici ha funzionato, è andato in ospedale. I medici hanno stabilito che aveva problemi di respirazione per l'ossigeno e ne hanno disposto il coma farmacologico.