NBA - Agenti accusano LeBron James di impedire ai loro giocatori di unirsi ai Lakers

30.11.2019 00:24 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Agenti accusano LeBron James di impedire ai loro giocatori di unirsi ai Lakers

Il direttore generale dei Los Angeles Lakers Rob Pelinka ha ammesso di aver chiesto il parere di LeBron James prima di firmare giocatori nella scorsa estate. Questo è sufficiente per determinare il potere di controllo che ha il giocatore sulle scelte della franchigia. Anche il collega Anthony Davis sarebbe stato consultato su alcuni giocatori, con i Lakers desiderosi di avere una squadra piena di talento.

Alcuni agenti però contestano questo eccessivo potere di scelta e di veto. Secondo Sports Illustrated, James avrebbe impedito ad alcuni loro assistiti dall'avere un contratto con i Lakers. eppure, James non sarebbe riuscito a convincere la dirigenza ad assumere il suo amico di lunga data Carmelo Anthony...

Per adesso, i risultati stanno dando ragione a James. I Lakers tornano in campo contro i Washington Wizards partendo da un record 16-2 e 9 vittorie consecutive. E LeBron, dopo i guai fisici della passata stagione, sembra ritornato quello di una volta, smentendo i critici che lo avrebbero voluto sul viale del tramonto.