A2 - Ravenna espugna Bergamo negli ultimi minuti

29.12.2017 22:29 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 120 volte
A2 - Ravenna espugna Bergamo negli ultimi minuti

L’OraSì espugna Bergamo in volata e dopo un lungo inseguimento al quale era stata costretta dalla grande partenza degli orobici, che in casa si sono confermati un osso duro per tutti. Ancora ottima prova di Giachetti e Rice, ma rispetto alla gara con Mantova si è registrata la grande crescita di Grant (10/12 al tiro) e le bombe di Montano sono state importanti nel momento del punto a punto decisivo.

Cronaca: avvio lampo di Bergamo che sorprende Ravenna anche grazie alla precisione di Solano e Fattori, tanto che nel primo quarto gli orobici arrivano addirittura a toccare quota 31. L’OraSì, che regge invece il confronto a rimbalzo, inizia a difendere meglio nel secondo quarto  e grazie a Giachetti, Grant e Montano (due bombe) riesce a rientrare in partita anche se Solano arriva alla seconda sirena con un esemplare 5/7 al tiro e permette ai padroni di casa di mantenere un discreto margine. Nel terzo quarto Giachetti e Rice suonano la carica e Ravenna arriva al minimo ritardo (55-53) in pratica dall’inizio della gara, dimezzato poi da tre punti consecutivi di Grant dopo i liberi di Bergstedt (57-56). La prima tripla di Cazzolato ricaccia indietro Ravenna, ma Chiumenti mette due canestri consecutivi e con quattro punti di Masciadri l’OraSì è finalmente davanti dopo un inseguimento durato ventotto minuti. Non molla Bergamo (70-71) ma la tripla di Montano vale il 70-74 a 3’30 dalla fine. Le triple di Sanna e Solano però provocano il contro-sorpasso, Giachetti pareggia ma Solano dalla lunetta regala l’82-80 ai suoi. Altro sorpasso con tripla di Rice, Solano questa volta sbaglia, Grant segna da sotto e il leader di Bergamo fallisce nuovamente. Ferri è costretto al fallo e Rice dalla lunetta chiude i giochi consegnando all’OraSì una vittoria molto sofferta ma senza dubbio meritata perché fortemente voluta con una seconda metà gara di grande intensità difensiva.

BERGAMO-ORASI’  82-87 (31-19, 50-42, 65-67)
BERGAMO: Ferri 2, Fattori 17, Solano 18, Cazzolato 3, Bergstedt 12, Sanna 15, Sergio 2, Mascherpa 5, Bozzetto 7. Ne: Ricci, Bedini, Piccoli. All. Ciocca.
ORASI’ RAVENNA: Giachetti 16, Rice 25, Sgorbati, Masciadri 5, Grant 23, Montano 11, Chiumenti 4, Vitale, Raschi 3. Ne: Cinti, All. Martino.
Note. Bergamo: tiri da due 19/31, da tre 9/24, rimbalzi 31. Ravenna: tirio da due 24/37, da tre 7/25, rimbalzi 39.