EuroCup - Bramos e la Reyer sbancano Bursa e arrivano le Top 16

20.11.2019 19:46 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
EuroCup - Bramos e la Reyer sbancano Bursa e arrivano le Top 16

La Reyer Venezia è a Bursa per la gara di EuroCup con il Tofas Bursa (palla a due ore 18:00, diretta Eurosport player). Stefano Tonut non sarà in campo: sarebbe rimasto in Italia, a causa di un risentimento muscolare, per sottoporsi ad esami strumentali. Il record della Reyer è 5-2, quello del Tofas 4-3. In caso di vittoria la qualificazione alle Top 16 è quasi certa. All'andata al Taliercio finì 76-65. Invece Tonut è nello spogliatoio con la squadra, ma non entrerà in campo.

Con un Bramos così si può andare dappertutto: 28 punti, 7/8 da due, 4/7 da tre, 2/2 ai liberi. La squadra continua ad avere alti e bassi importanti anche all'interno dello stesso quarto, ma è solida in difesa anche se certi automatismi vanno ripassati. La sorte manda arbitri fiscali nel chiamare i tre secondi in attacco: più stasera che in tutte le otto partite di serie A di domenica scorsa messe insieme! E la formazione turca se ne fa chiamare tanti. Nel finale l'ansia di recuperare fa male al Bursa, che si perde tra le maglie della zona dell'Umana.

La cronaca: Jeremy Chappell da tre è il primo canestro dell'incontro. Bramos e Chappell (in forse per sciatalgia) tengono avanti Venezia 4-7 dopo 3'. I tre secondi a Williams ridà la palla alla Reyer e Chappell va ancora giù da tre, ma Mejia risponde alla pari 7-12. Bramos da tre punti esalta una difesa molto attiva, però anche Mejia è capace di penetrare 9-15 con 4'10". Williams in lunetta con il secondo fallo di Udanoh. 0/2 e palla alla Reyer con l'appena entrato Daye che piazza la bomba. +9 con Watt che risponde a Mejia. DJ White in lunetta fa 2/2, ma la Reyer comanda il gioco, Vidmar comanda sotto le plance ed è +9. Yasar segna quattro punti in fila ed è 17-22 a 15 secondi dalla sirena. Persa di De Nicolao, contropiede di Ermis 19-22 al 10'.

Yasar - centro turco di 210 cm. classe 1995 - con quattro punti in fila firma il sorpasso del Tofas con l'attacco veneziano che sembra inceppato. De Raffaele mette Stone e Watt, Lojeski tira dopo i 24 secondi ma è timeout Umana al 13'. solo con 5'38" Bramos con tripla aperta sorpassa 25-27, ma Yasar pareggia continuando a far male alla Reyer. L'assist di Daye a Watt è delizioso, poi dal rimbalzo in difesa di Watt nasce la transizione che fa arrivare la palla a Bramos nell'angolo, 27-32 con 11 dell'americano con 4'24". Lojeski va da tre non marcato, Chappell da due +4. Esce Yasar, e Watt recupera spazi importanti, centrando un 2+1 importante. Phillip in lunetta 2/2 al 17'. Torna Yasar e stoppa Watt, che nell'azione seguente fa l'assist a Bramos. Rimessa in attacco del Tofas, veneti distratti si fanno infilare da Lojeski per un gioco da tre punti. Sono le triple in sequenza di Mejia e Bramos (poi declassata da due) fissano il punteggio all'intervallo sul 38-41.

Udanoh e Bramos finalizzano il buon inizio di ripresa della Reyer 38-45. Yasar accorcia, e con 7'20" Phillip trova due liberi, +3. Ma Chappell e Stone spazzano la retina con le tripla in serie +9. Ermis da tre anche lui, e Phillip su una persa recuperano parzialmente, con Daye a siglare il 47-53 con 4'30". Poi con 3'44" una seconda azione confusionaria dell'Umana valida il contropiede di Phillip e fa infuriare De Raffaele che chiama timeout sul 49-53. l'assist di Stone per Bramos è vincente, poi Watt manda in lunetta White 51-55. Il Bursa si fa più aggressivo, ma non raccoglie nulla; Bramos in lunetta con 1'35" "7" +6. Chappell regala due liberi a Lojeski, che ringrazia 2/2. Ci va anche Yasar, che fa anche lui 2/2, ma la tripla di tabella di De Nicolao in situazione di pressing del Tofas rimette Venezia a posto 55-60. Troppi alti e bassi dei veneziani dentro ogni quarto.

E' il momento di Ariel Filloy: assist per Watt e poi per Bramos (passaggio dietro la schiena) +9. Watt sbaglia la tripla della doppia cifra e Williams accorcia. Per fortuna i turchi si fanno chiamare tante volte i tre secondi in area. E con 6'58" Filloy mette una bomba che vale il +10 e il timeout del Bursa. Al rientro Williams guadagna la lunetta 2/2. Ermis strappa il minibreak 4-0 ma Bramos da tre ricaccia indietro il Tofas.Che nell'azione seguente si fa chiamare il blocco irregolare al 35'. Casualmente lo stesso fallo viene chiamato subito dopo a Daye. Tofas si irrita sulla zona veneta, Bramos chiude un contropiede, Williams sfonda su Watt e Daye con 3'59" con lo stepback per il 61-74. Daye sfrutta bene il mismatch su Phillips, ma Williams nel giro di un minuto ha le occasioni per recuperare quattro punti. Phillip e Stone mantengono le distanze, Phillip ci riprova ma trova la risposta di Watt. 56 secondi +11. Williams trova il tempo per altri quattro punti, ma la Reyer ha il merito di far trascorrere i secondi e di essere la prima a vincere a Bursa in questa EuroCup. Finisce 73-80, sesta vittoria consecutiva.

Tofas Bursa - Reyer Venezia 73-80. Boxscore: 16 Williams, 14 Yasar, 12 Phillip, 10 Mejia per il Tofas (4-4); 28 Bramos, 13 Watt e Chappell, 11 Daye, 5 Stone, 3 De Nicolao e Filloy, 2 Udanoh e Vidmar per Venezia (6-2) e qualificazione alle Top 16 centrata.