Lega A - Bowers scrive a Trieste: «Non posso più giocare ma ti amo e ritornerò»

17.11.2018 09:19 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 8837 volte
Fonte: Il Piccolo - Laurence Bowers
Lega A - Bowers scrive a Trieste: «Non posso più giocare ma ti amo e ritornerò»

Cara Trieste, ti scrivo questa lettera di amore puro. La stagione che abbiamo condiviso l'anno scorso non è stata seconda a nessun'altra nella mia intera carriera. Aver fatto parte della storia è stato un enorme risultato ma aver creato una grande amicizia che durerà ben oltre il rimbalzo di un Dallone bianco e arancione, è stata la vittoria più grande! Noi non avevamo cominciato la scorsa stagione con la miglior situazione riguardo le mie ginocchia e c'erano volte in cui si diffondevano voci su una mia partenza ma, tutto sommato, le 6-7mila magliette rosse sugli spalti mi stavano dietro e hanno avuto pazienza.

Trieste, io sono molto contento che tu abbia fatto tutto questo perché mi hai spinto a esprimere il meglio del mio basket. Per l'intera stagione io ho giocato convivendo con il dolore e il gonfiore di un ginocchio. Alcune volte il dolore era tale che non potevo allenarmi per qualche giorno di fila. MA, noi siamo diventati CAMPIONI, e questo ha fatto sì che ne sia valsa la pena. Io avrei voluto tornare a giocare m questa stagione ma quando il tuo corpo ti dice STOP, tu devi sempre ascoltarlo. È con la tristezza nel cuore che non posso più giocare a basket ma io posso dire in tutta onestà che l'ultimo anno della mia carriera è stato speciale. Nel futuro, sono sicuro che mi manderai qualche cestista italiano negli Stati Uniti a giocare per la mia università. Forse presto, io e la mia famiglia ti visiteremo. Noi amiamo TRIESTE e tutto dei MULONI! Desideriamo che tu possa disputare una GRANDE stagione al ritorno in serie Al ! E devi dire a Eugenio di sorridere un po'di più in questa stagione perchè, come mi diceva sempre Giga, LA VITA È BELLA. FORZA!