NBA - I Grizzlies perdono di 61 punti a Charlotte: è la sesta peggior sconfitta di sempre

23.03.2018 03:58 di Iacopo De Santis Twitter:   articolo letto 666 volte
NBA - I Grizzlies perdono di 61 punti a Charlotte: è la sesta peggior sconfitta di sempre

I Memphis Grizzlies non smettono di stupire. L'ultima, questa notte: 79-140 il risultato finale da Charlotte dove gli Hornets si divertono e che mettono subito in chiaro la situazione con un parziale da 37 punti a 14 nel solo primo quarto.

Quella dei Grizzlies è la sesta peggiore sconfitta di sempre nella NBA: il record appartiene ai Miami Heat che nel 91' presero uno scarto di 68 punti. Poi ci sono 65 firmati Pacers del 1998, 63 dei Lakers nel 1972, 62 di Warriors e Nationals rispettivamente nel 1991 e nel 1960.

Si diverte Kemba Walker che, pur giocando appena 27 minuti, segna 46 punti con 10/14 dall'arco. Gli Hornets - per altro senza Dwight Howard, sospsso per una gara - trovano 15 punti di Marvin Williams e Dwyane Bacon, oltre i 14 di Kaminsky, i 12 di Lamb ed i 10+12 rimbalzi di Willy Hernangomez.

Dall'altra parte sono tre in doppia cifra: Tyreke Evans 16, Jarrell Martin con 12 e Wayne Selden a 18.

CURIOSITÀ: Secondo 'Second Spectrum', partner ufficiale di NBA, Kemba Walker ha segnato 9 tiri da tre contrastati: il miglior risultato per superare il precedente resord.