Mondiali basket 2019 - Spagna, Scariolo: "Rispettarli e temerli ci ha fatto partire così"

15.09.2019 20:42 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Mondiali basket 2019 - Spagna, Scariolo: "Rispettarli e temerli ci ha fatto partire così"

Sala stampa per Sergio Scariolo, con maglia di Campione del Mondo, che non ha voluto parlare di tattiche alla fine della partita "perché mi metterebbe davanti ai giocatori ed è l'ultima cosa che voglio" e ha sottolineato soprattutto la mentalità con cui i suoi giocatori hanno affrontato la partita.

“Penso, sì, che il fatto di rispettarli così tanto e di averli temuti ci abbia fatto partire così bene. Raramente ho visto giocatori così concentrati. Ma oggi erano così impegnati perché sapevano che stavano misurando la migliore difesa contro il miglior attacco. L'impatto dei primi cinque minuti ha avuto grande importanza perché è andato a intaccare il punto di forza dell'Argentina, che inizia sempre sopraffando il rivale. In ciò siamo stati eccezionali.

Non potevo pensare né una né due settimane fa che saremmo potuti diventare campioni del mondo. Mentirei.

A volte un bronzo o un argento possono avere più valore di un oro. Ma vincere una Coppa del mondo è una cosa grassa. Molte persone sono cresciute con quel successo di una generazione nella pienezza delle proprie capacità. Vincerlo ora in un momento in cui nessuno si aspettava questo da noi ha un grande valore. Come l'altro ovviamente."

Sergio Scariolo, nel capitolo delle dediche, ha ricordato "le famiglie di Rudy Fernández e Pau Tendero, un ragazzo della nostra U18, che ha avuto momenti difficili." Ha poi ricordato quei giocatori che hanno partecipato alle finestre di qualificazione, aiutando a classificare la squadra prevedendo che "tutti avranno la loro medaglia, anche se non so se sto andando un pò troppo avanti".