Mondiali basket 2019 - USA, Colangelo "Perso per gli infortuni di Kuzma e Tatum"

17.09.2019 23:17 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Mondiali basket 2019 - USA, Colangelo "Perso per gli infortuni di Kuzma e Tatum"

Tornando a parlare delle cause della disfatta di Team USA alla FIBA World Cup 2019, un settimo posto senza infamia e senza lode, il capo della spedizione americana Jerry Colangelo ha fatto questa considerazione: "Penso che se non avessimo avuto gli infortuni di Kyle Kuzma prima di aprtire e di Jayson Tatum dopo due partite, avremmo vinto il mondiale. Per noi queste due assenze sono state troppo importanti."

Non si ferma qui, l'analisi di Coloangelo, che riconosce come il livello della competizione sia elevato e che gli Stati Uniti non possono più permettersi di arrivare impreparati e senza uno collettivo. 

"Il  basket è lo sport di squadra per eccellenza. Più giocatori hanno familiarità tra loro su un campo, meglio è. Guarda i giocatori di Spagna, Argentina ... Luis Scola gioca ancora. Ha 39 anni e ha giocato come se avesse 20 anni. Manu Ginobili era lì e ha detto a Gregg Popovich di quanto fosse orgoglioso degli argentini. Dobbiamo congratularci con il resto del mondo."

Dei giocatori di questa spedizione in cina colangelo pensa di salvare non più di due/tre giocatori. Potrebbero essere Kemba Walker, Donovan Mitchell e apparentemente Marcus Smart per la sua versatilità difensiva.