Cantù, preso Uter. Brindisi stringe per Todic. Bologna, idea Peyton Siva

Roma pensa a Magnum Rolle sotto canestro. In Legadue Silver nuovi arrivi per Recanati e Matera
24.07.2013 10:51 di Matteo Marrello   Vedi letture
Peyton Siva
Peyton Siva

In attesa di conoscere il destino dei big Hackett e Moss, dati sempre più in uscita da Siena, si registrano altri movimenti. Cantù, dopo aver perso Alex Tyus, (finito al Maccabi Tel Aviv) ha firmato Adrian Uter ala grande di 2 metri per 102 Kg con un lungo passato nel campionato Israeliano. Brindisi ha ormai in mano l’ala bosniaca ex Forlì Miroslav Todic.  Roma, dopo la fortunata pesca in Cina con Gani Lawal, torna a guardiare in Asia per un nuovo totem: piace infatti Mmagnum Rolle pivot bahamense di 211 cm per 107 Kg l’anno scorso ai Mitsubishi Diamone Dolphins in Giappone. In casa Virtus Bologna c’è attesa per il si del lungo di Saint Vincent Shawn King, ma da diversi organi di stampa vicini ai bianconeri giunge la notizia del forte interesse verso Peyton Siva playmaker 23enne fresco vincitore del campionato NCAA con Louisville agli ordini di coach Rick Pitino. Sui taccuini bianconeri figurano anche l’esterno David Lighty, che piace anche alla Montepaschi, ed il pivot nigeriano Akindele già visto a Siena, Pesaro e Caserta.

Pesaro si avvicina sempre di più a Michele Vitali, mentre Cremona insegue l’italoalbanese Klaudio Ndoja che è anche nel mirino della Leonessa Brescia in Legadue Gold.

 

Proprio la squadra di Martelossi ha nel mirino anche la giovane ala della Fulgor Libertas Forlì Nicola Natali.

 

In Legadue Silver Recanati ha ingaggiato la guardia di Las Vegas Daman Starring. Mentre la Bawer Mater ha raggiunto l’accordo con il play-guardia statunitense classe 1984 Anthony Jones.