Lega A - Dal PalaVela la sede dell'Auxilium Torino passa direttamente in Tribunale: ammanco da sei milioni di euro?

25.05.2019 09:10 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Lega A - Dal PalaVela la sede dell'Auxilium Torino passa direttamente in Tribunale: ammanco da sei milioni di euro?

La prima notizia certa l'abbiamo data ieri (qui), con le perquisizioni della Guardia di Finanza nella sede dell'Auxilium Torino e in tante altre località. La seconda è che al PalaVela della società non c'è più nulla. La proprietaria dei locali, Parcolimpico, è riuscita ad ottenere lo sfratto per morosità e a farli liberare.

Una parziale ricostruzione fatta da Sarah Martinenghi su La Repubblica spinge il deficit oltre i sei milioni di euro. Per la stagione 2016-17 l'Auxilium aveva prodotto 1,5 milioni di passivo, Nell'anno seguente 2017-18 "il buco era salito a 2 milioni". I crediti d'Iva che l'Agenzia delle Entrate crede essere fasulli sommano la bella cifra di 1,5 milioni. Su quello che sarebbe dovuto essere il bilancio 2018-19, i vari attori che si solo alternati al salvataggio, avevano comunicato cifre occorrenti intorno ai 2 milioni. Fate la somma, a sei manca poco pensiamo solo a stipendi non pagati, Irpef, Iva, lodi esecutivi in atto. Davvero poco. Probabilmente solo un supplemento di indagine.

La stampa locale annuncia che saranno fatti accertamenti su Dmitri Gerasimenko e il mancato rispetto dell'accordo per entrare insieme a "Una Mole di basket" nel capitale di salvataggio che era stato annunciato, e a cui non è stato dato seguito. Per Terzolo, Gerasimenko e gli altri proponenti del piano - che aveva avuto anche una ufficializzazione in assemblea presso il notaio Montezemolo - non dovrebbe essere difficile dimostrare di non essere stati messi a conoscenza della reale portata del debito.