LBA - #AskTo su Instagram con Federico Miaschi: tutte le risposte alle domande dei tifosi della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro

07.04.2020 14:54 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - #AskTo su Instagram con Federico Miaschi: tutte le risposte alle domande dei tifosi della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro

La stagione 2019/2020 della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro è momentaneamente sospesa a causa della pandemia legata alla diffusione del Coronavirus. Ne abbiamo approfittato per dare la parola direttamente ai nostri tifosi che hanno avuto l’opportunità di rivolgere le loro domande sull’account ufficiale Instagram @victorialibertaspesaro a Federico Miaschi che ha risposto direttamente dalla sua casa di Chiavari dove sta trascorrendo il periodo di isolamento imposto dalle disposizioni governative. Riproponiamo qui di seguito le domande e le risposte del nostro primo #AskTo: ci sono tante curiosità e aneddoti davvero da non perdere!

BENIAMINO BASSO chiede: “Dove hai intenzione di andare in vacanza quest’estate (se sarà possibile)?”

FEDERICO: Avevamo in programma una vacanza da trascorrere insieme al termine dell’Europeo Under 20 che dovrebbe tenersi in Lituania a metà luglio. Prima ovviamente dovremo vedere se sarà possibile muoversi e se il Campionato continentale verrà disputato.

MARTINA – Sorella di Federico – chiede: “Almeno in allenamento sei simpatico?”

FEDERICO: Domanda tagliente: mia sorella me lo chiede dato che io e lei siamo i fratelli maggiori e in questo periodo spesso capita di non andare d’accordo anche per quanto riguarda le faccende domestiche. Però posso rispondere di sì, in allenamento sono più simpatico rispetto a quanto avviene in casa.

MARIA CHIARA: Pensi di rimanere a Pesaro nella prossima stagione?

FEDERICO: Valuterò la situazione, avevamo iniziato a parlarne con la società ma poi non abbiamo approfondito a causa della situazione legata alla diffusione del Coronavirus.

CRISTIAN ricorda che Federico ha segnato tanti punti in un’edizione del Trofeo Malaguti (una delle manifestazioni più importanti a livello nazionale in ambito giovanile) in cui sono stati avversari l’uno con la maglia della Reyer Venezia e l’altro con la VL.

FEDERICO: È stata davvero una bella emozione; in fondo per un cestista uno degli obiettivi è anche quello di realizzare molti punti e di mettersi in mostra per poi ricevere delle chiamate da parte di club di prestigio come è il caso della VL.

ANDREA chiede: “Come ti sei trovato a Trapani nel corso della passata stagione vissuta con la maglia della squadra siciliana?”

FEDERICO: È stata una scelta davvero azzeccata e importante anche in ottica futura per quanto riguarda la mia carriera. Sono ancora in contatto con i compagni di squadra che ho avuto l’anno scorso e sento anche lo staff tecnico e il preparatore atletico.

EMANUELE chiede: “Qual è stato il tuo career high, giovanili escluse?”

FEDERICO: Senza dubbio i 26 punti realizzati nella scorsa stagione in campionato in casa contro la capolista Virtus Roma.

MATTEO chiede: “Perché hai scelto la maglia numero 11?”

FEDERICO: Non c’è un motivo preciso ma è sempre stato il mio portafortuna da quando ho indossato la prima maglia della Nazionale in un torneo giovanile.

GIOVANNI chiede: “Qual è il tuo piatto preferito e il compagno più divertente in casa VL?”

FEDERICO: Non si offendano i pesaresi ma vivo a Chiavari, non troppo lontano da Genova e quindi la risposta è abbastanza scontata. Dico la pasta al pesto ma a Pesaro ho provato anche la Rossini e mi sono reso conto che non è seconda a nessuno. Rispondendo all’ultima domanda, beh, mi sono trovato benissimo con tutti, ci siamo frequentati molto anche fuori dal campo e in questo periodo mi sto sentendo in particolare con Paul Eboua.

Ringraziamo Federico e vi diamo appuntamento al nostro prossimo #AskTo! Restate connessi!