Italia-Macedonia a Pavia, Crespi: “Venire a vedere le Azzurre, un’occasione per ogni genitore”

13.02.2018 17:03 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 188 volte
 Italia-Macedonia a Pavia, Crespi: “Venire a vedere le Azzurre, un’occasione per ogni genitore”

Dopo lo splendido successo ottenuto in Svezia, la Nazionale Femminile torna in campo domani a Pavia per sfidare la Macedonia (ore 18.30, diretta SkySport2HD). Le Azzurre stanno affrontando il ciclo di partite di qualificazione all’Europeo che nel 2019 si giocherà in Serbia e Lettonia.

Lo scorso novembre l'Italia si è imposta in Macedonia (52-61) e poi ha ceduto in casa alla Croazia (71-83), sabato scorso la vittoria in casa della Svezia (47-69). Gli ultimi impegni sono in programma nel prossimo novembre, in Croazia e in casa con la Svezia. Le squadre già certe di giocare l’Europeo sono solo Serbia e Lettonia, ovvero i due Paesi ospitanti. In palio rimangono altri 14 posti: si qualificano le prime classificate degli otto gironi e le sei migliori seconde.

Il successo di Boras ha riscattato il ko con la Croazia e reso ancora più equilibrata la classifica del girone H, che ora ci vede in testa insieme a Svezia e Croazia. Le Azzurre si sono allenate in questi giorni al PalaRavizza, non ci sono problemi fisici e le 12 scese in campo sabato saranno protagoniste anche domani a Pavia. Così Marco Crespi alla vigilia della sfida. ”Venire a vedere queste ragazze sul campo giocare con emozione e di squadra è un'occasione per ogni genitore che abbia un figlio o una figlia che fa sport. Più di tante parole”. Per informazioni relative ai biglietti di Italia-Macedonia, il numero da chiamare è il 338.3196368 (fino a 10 anni gratis, posto unico 10 euro, ridotto 5 euro da 11 a 18 anni).

L’unico precedente con la Macedonia è quello relativo alla gara di andata, giocata l’11 novembre a Skopje e vinta dall’Italia 52-61 con 12 punti di Cinili e 11 di Sottana. La squadra di Marjan Lazovski ha finora rimediato tre sconfitte, l’ultima con la Croazia sabato scorso (47-108). Il gruppo è più meno lo stesso rispetto a quello battuto a novembre, è cambiata però la giocatrice passaportata che ora è Ashley Paris e non più Chrissy Givens. Nella Macedonia anche due atlete che giocano in Italia: Nikolikj è tesserata con la Stella Azzurra Roma, Kozhobashiovska con Alghero.

In questi giorni Pavia è diventata una sorta di capitale del Basket Femminile. Oltre alla partita con la Macedonia, la città ospita anche il raduno della Nazionale Under 20 e della Nazionale 3x3, disciplina olimpica già a partire da Tokyo 2020.

 

Italia-Macedonia (PalaRavizza di Pavia, ore 18.30 - diretta SkySport2HD)

ITALIA

4 Chiara Consolini (’88, 1.85, Guardia, Passalacqua Ragusa)

6 Marcella Filippi ('85, 1.85, Ala, Fila San Martino di Lupari)

7 Giorgia Sottana (’88, 1.75, Guardia, Fenerbahce Spor Kulübü, Turchia)

9 Cecilia Zandalasini (’96, 1.85, Ala, Famila Schio)

10 Francesca Dotto (’93, 1.70, Playmaker, Famila Schio) 

11 Raffaella Masciadri (’80, 1.85, Ala, Famila Schio) 

14 Martina Crippa (’89, 1.78, Guardia-Ala, Gesam Lucca)

15 Caterina Dotto (’93, 1.70, Playmaker, Umana Reyer Venezia Mestre)

20 Elisa Ercoli (’95, 1.90, Centro, Geas Basket S.S. Giovanni)

21 Giuditta Nicolodi (’95, 1.85, Ala, Gesam Lucca)

23 Sabrina Cinili (’89, 1.91, Ala, Saces Mapei Napoli)

33 Olbis Andre (’98, 1.86, Centro, Treofan Battipaglia)

Allenatore: Marco Crespi

Assistenti: Giovanni Lucchesi, Cinzia Zanotti

 

MACEDONIA

5 Aleksandra Stojanovska (’94, 1.78, Ala)

6 Ivona Kozhobashiovska (’01, 1.91, Centro)

7 Ana Tanturovska (’90, 1.74, Playmaker)

9 Sofja Lazareska (’95, 1.75, Guardia-Ala)

10 Edina Musa (’91, 1.79, Guardia)

11 Matea Nikolikj (’02, 1.90, Ala)

12 Jovana Petrushevska (’00, 1.90, Ala-Centro)

15 Ivana Kmetovska (’95, 1.93, Ala)

23 Annamaria Shekjeroska (’00, 1.80, Ala)

24 Andzelika Mitrasinovic (’93, 1.78, Playmaker)

30 Ashley Paris (’87, 1.91, Centro)

77 Nena Trajchevska (’94, 1.82, Guardia)

Allenatore: Marjan Lazovski

 

Arbitri: Sebastian Clivaz (Svizzera), Luis Lopes (Portogallo), Bernard Vassallo (Malta)

 

Il calendario del girone H

11 novembre 2017

Macedonia-Italia 52-61; Croazia-Svezia 54-57

 

15 novembre 2017

Italia-Croazia 71-83; Svezia-Macedonia 91-51

 

10 febbraio 2018

Svezia-Italia 47-69; Macedonia-Croazia 47-108

 

Classifica

Svezia, ITALIA, Croazia 2-1; Macedonia 0-3.

 

14 febbraio 2018

Italia-Macedonia; Svezia-Croazia

 

17 novembre 2018

Croazia-Italia; Macedonia-Svezia

 

21 novembre 2018

Italia-Svezia; Croazia-Macedonia