LBA - Arbitri: se si pretende per Teodosic e Rodriguez il tappeto rosso...

10.12.2019 15:02 di Umberto De Santis Twitter:    Vedi letture
LBA - Arbitri: se si pretende per Teodosic e Rodriguez il tappeto rosso...

E' quasi un peccato per la vis polemica dei protagonisti della Lettera 44 - adesso in formato digital con portatili, tablet e smartphone ovviamente! - quando gli allenatori in sala stampa non usano l'alibi dell'arbitraggio contrario per giustificare l'esito di una partita. Ci si potrebbe vivere di polemiche per giorni e giorni...

In riferimento a quella tra Cremona e Virtus Bologna, che ha decretato la prima sconfitta stagionale in campionato delle Vu nere, leggendo i resoconti della stampa locale le giacchette grigie devono essere state cattivissime. Da parte lombarda, infatti, si legge ancora stamattina che "I biancoblù hanno ignorato un arbitraggio contrario per oltre 30' (La Provincia, Fabrizio Barbieri)".

Da quella emiliana invece Daniele Labanti se la prende con i tre che "sono riusciti a espellere Milos Teodosic, un tizio pacifico e introverso che non parla neanche con sua madre, per somma di tecnico e antisportivo. L'uno inspiegabile e l'altro talmente inventato che non è stato nemmeno necessario rivederlo al replay."

Il buon Luca Parmitano, quando sarà sceso dalla navicella spaziale e avrà letto i due pezzi, cadrà dalle nuvole... chiedendosi se i due erano su campi e partite diverse... meno male che alla fine tutti riconoscono che la vittoria di Cremona è meritata!

A Pesaro, il buon Chacho Rodriguez ha preso come un fatto personale il tecnico ricevuto poco prima di andare negli spogliatoi per l'intervallo, nel bel mezzo di una prestazione deludente. Meno male (sul fronte polemiche, ovviamente) che l'Olimpia ha continuato a giocare in maniera involuta e contorta, come ha raccontato Messina nel dopogara e spiega bene stamani Sandro Gamba su La Repubblica (qui), e che Rodriguez si è elevato a salvatore della patria con ultimi due minuti del match da campione quale è.

In entrambi i casi Teodosic e Rodirguez sono stati considerati piuttosto nervosi. Mica è obbligo srotolare il tappeto rosso quando passano.