Famila Schio: ingaggiata Elena Paparazzo

09.10.2010 20:26 di Roberto Bernardini  articolo letto 1563 volte
Fonte: Ufficio Stampa Famila Basket Schio
Elena Paparazzo (foto Eurobasket.com)
Elena Paparazzo (foto Eurobasket.com)

FAMILA, INGAGGIATA ELENA PAPARAZZO
9/10/2010 - 17:5
foto:


Elena Paparazzo è una giocatrice del Famila Wuber Schio. Il pivot romano, che alle spalle ha un carriera densa di successi, è arrivata a Schio stamane. Queste le sue prime parole in arancione: ''Comincio con grande entusiasmo questa nuova avventura qui a Schio. Dopo i primi contatti con la dirigenza ci ho voluto riflettere e dopo poco, un paio di giorni, ho deciso di rimettermi in gioco con questo club così importante''.

Una curriculum di grandissima spessore, una lunga militanza a Como, poi Parma e Venezia. Ambientarsi con il gruppo sarà semplice: ''Si - conferma Elena - con molte giocatrici ho già giocato da compagna e da avversaria. Sono molto tranquilla sotto questo punto di vista. Dovrò lavorare molto ma è una cosa che faccio da vent'anni e non mi spaventa''.

Sandro Orlando esprime così la sua soddisfazione per l'arrivo di Elena: ''Cercavamo una ''lunga'' e abbiamo subito pensato ad Elena, conoscendo bene le sue qualità umane e tecniche. Una grande professionista che si è sempre impegnata seriamente ovunque abbia giocato e che contribuirà fattivamente al nostro lavoro''.

video intervista completa al link: http://www.familabasket.it/news/517/show

CARRIERA

Cresciuta nell'Unione Sportiva San Raffaele Basket, esordisce in Serie A2 nel 1987 con la Cor Roma. Nel 1990 passa alla Virtus Viterbo e nel 1992 all'Ancona. Dal 1994 è alla Pool Comense: con la squadra ha vinto sei scudetti, quattro Coppe Italia, una Coppa Campioni, un Mundialito e cinque Supercoppe Italiane. Nel 2007-08 è stata acquistata da Parma dove disputa due campionati. La scorsa stagione ha militato nelle fila dell'Umana Reyer Venezia

Con la Nazionale, sia a livello juniores sia seniores, ha conquistato un argento ai Campionati Europei, un oro alle Universiadi, un argento ai Giochi del Mediterraneo.

Gianfranco Galanti