A2 Femminile - Nord: il Sanga sfida Crema, Alpo con l'ostico impegno contro Sarcedo

27.11.2020 20:39 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Femminile - Nord: il Sanga sfida Crema, Alpo con l'ostico impegno contro Sarcedo
© foto di Marco Brioschi

Sei partite per la nona giornata del Girone Nord di Serie A2, con San Giorgio MantovAgricoltura-Alperia Basket Club Bolzano rinviata a data da destinarsi.

Derby lombardo al PalaCremonesi con la Parking Graf Crema, raggiunta mercoledì in vetta alla classifica da Udine, che punta al pronto riscatto contro Il Ponte Casa d’Aste Sanga Milano (domenica, ore 18). Le cremasche hanno perso un match concitato la scorsa settimana a Sarcedo, eguale esito per la squadra milanese beffata nel finale proprio da Udine. Grande ex dell’incontro Alice Mandelli, che con Crema ha vinto una Coppa Italia nel 2018.

Un altro derby, stavolta veneto, quello che attende l’A.S. Vicenza contro la lanciatissima Schiavon Ponzano (sabato, ore 18), reduce da ben due vittorie consecutive. Le biancoverdi in settimana hanno salutato l’esterna Martines ma vogliono proseguire il momento decisivo contro le vicentine, ferme la scorsa settimana. Ex dell’incontro l’ala Claudia Gobbo.

Sempre in Veneto, la Drain by Ecodem Alpo ospita l’insidioso Basket Sarcedo (sabato, ore 18): partita senza dubbio intricata per la formazione di Soave, che è però tornata alla vittoria nella trasferta non facile di Albino e può guadagnare fiducia da quel successo. Sarcedo, tuttavia, non perde in casa dal 10 ottobre scorso: da lì in poi tre vittorie di fila per la squadra di Zimerle. Anche qui un'ex, l'esterna di Sarcedo Francesca Santarelli.

Nuova capolista (seppur condividendo la posizione con Crema), la Delser Crich Udine di coach Matassini rimane al PalaBenedetti per ospitare il Fanola San Martino di Lupari (sabato, ore 19). “Lupe” a caccia di punti con una situazione di classifica un po’ scomoda, le “Volpi” tuttavia saranno preda complessa da attaccare, essendo reduci da ben quattro vittorie di fila in campionato.

Tornata in campo con una bella vittoria su Albino, l’Akronos Moncalieri ora può tornare anche a calcare il parquet del PalaEinaudi per la sfida alla Blackiron-Rentpoint.it Carugate (domenica, ore 18). Settimana non facile per la squadra lombarda che prima ha dovuto salutare una delle sue giocatrici più prolifiche, Beatrice Olajide (passata a Brescia nel Girone Sud), poi ha sollevato dall'incarico il coach Stefano Fassina: al suo posto torna in panchina Luigi Cesari, che fortunatamente ha risolto le problematiche che l'avevano costretto a lasciare la squadra a metà settembre.

L’Autosped Castelnuovo Scrivia, dopo il rinvio della scorsa giornata di campionato, è pronta a riscendere in campo: l’avversario è l’Edelweiss Albino (sabato, ore 18), chiamata al terzo impegno in una settimana, il primo in trasferta. La squadra di Stazzonelli è però reduce da due ottime prove contro Alpo e Moncalieri: non sono arrivati i due punti, ma la conferma che il giovane gruppo lombardo può giocarsela anche con avversari più blasonati.

(Foto Marco Brioschi)