A2 Femminile - Il CUS Cagliari cerca conferme nel derby con la Virtus

16.04.2021 14:14 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Femminile - Il CUS Cagliari cerca conferme nel derby con la Virtus

Vietato distrarsi. E’ questo il mantra che guida il CUS Cagliari verso il derby in casa della Virtus, fissato per sabato alle 18 al PalaRestivo (diretta streaming sulla pagina Facebook Directa Sport Live TV).

Le ultime due vittorie su Nico Basket e Umbertide hanno rilanciato le quotazioni delle universitarie, che mai, nel corso di questa stagione, erano parse così in forma. La condizione atletica è tale da reggere anche il doppio impegno ravvicinato, e la tenuta difensiva è tornata sui livelli della scorsa stagione. La strada verso la salvezza, però, è ancora lunga e piena di insidie, e il CUS dovrà evitare passi falsi.

La stracittadina contro la Virtus è tradizionalmente delicata per Striulli e compagne, che lo scorso anno hanno perso entrambe le sfide con il quintetto di Ferazzoli. Quest’anno, invece, al debutto assoluto, le rossoblù si sono imposte in maniera autoritaria sul 71-50. Per bissare quella vittoria occorrerà un atteggiamento ancora combattivo, come si conviene in ogni derby: “La Virtus è incappata in una stagione molto sfortunata – afferma coach Xaxa, alludendo anche al recente infortunio di Kowalska – sono sinceramente dispiaciuto di questo, sia per la società, che per le giocatrici e lo staff tecnico. Attraversare tutte queste peripezie è molto pesante anche dal punto di vista psicologico. Al netto di tutto ciò sono convinto che troveremo una squadra combattiva e pronta a giocarsi ogni possesso a viso aperto”.

Il CUS, ancora matematicamente in corsa per la salvezza diretta, deve tenere la guardia alta: “Abbiamo ancora un grande bisogno di punti per migliorare la nostra classifica – aggiunge il tecnico – dovremo scendere in campo con lo stesso atteggiamento deciso che si è visto nelle ultime due partite. La classifica non fa testo in partite del genere, ci sarà da lottare”.

Palla a due sabato 17 aprile alle 18 al PalaRestivo di via Pessagno a Cagliari. Gli arbitri designati sono Emmylou Mura di Cagliari e Riccardo Mulas di Quartu Sant’Elena (CA).