EUROLEAGUE - L' Anadolu Efes riesce non rovinare tutto e battere il CSKA

28.05.2021 20:05 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
EUROLEAGUE - L' Anadolu Efes riesce non rovinare tutto e battere il CSKA

Stasera alla Lanxess Arena ci saranno un migliaio circa di spettatori, di cui 150 sono il numero di giornalisti accreditati. Palla a due ore 18:00 tra CSKA Mosca e Anadolu Efes per la prima delle due semifinali di FF 2021.

1Q - 2-0 di Shengelia. Pareggia Micic, poi le due squadre corrono il campo in su e giù fino al canestro di Simon per il 2+1, 2-5 con 8'30". Tripla dall'angolo per Beaubois, Shengelia ne mette altri due con 6'30". Sanli allunga di due in una gara assai vivace, tanto che Voigtmann e Simon aggiungono due triple. Shengelia fallisce due triple 7-13 al 5'. Hackett fa due penetrazioni vincenti in fila, tra le quali Micic mette una tripla, e dopo le quali Beaubois ne segna una seconda (4/4 da tre per l'Efes). Itoudis chiama timeout sull 11-19 con 3'58". Entra Clyburn e segna dopo un libero di Singleton. Beaubois e Micic firmano uno strappo 5-0 ma sulla sirena Strelnieks ruba palla a Larkin e appoggia il 15-25.

2Q - Larkin si fa perdonare in apertura, Voigtmann risponde da tre 18-27. Cameriere di Micic, che va al ferro con grande facilità. Con 7'37" Clyburn  fa 2/2 in lunetta. Anderson realizza con iniziativa personale, Clyburn si fa spazio 22-31 con 6'40". Larkin annulla tanta fatica russa con una tripla, Micic ci mette due liberi per lo strappo 5-0, chiuso da una magata di Hackett per Ukhov. Tuttavia Micic è on fire, altra tripla 24-39 con 5'33" timeout CSKA. Al rientro segna Shengelia in reverse, Clyburn da tre 0-5. Con 4'06" Moerman mette fine con 2/2 in lunetta 29-41. Altri due punti veloci di Clyburn; con 2'37" Sanli li annulla con due liberi +12 Efes. Botte sotto canestro significano liberi per Shengelia (2/2) e Sanli (2/2). Larkin accelera e lascia di sasso i difensori; nell'azione seguente sforna l'assist a Sanli +16. Ma Clyburn piazza due giocate delle sue, la seconda di tabella e sulla sirena per il 37-49 all'intervallo.

3Q - Micic spiega perché è l'MVP stagionale con un gioco da quattro punti in una ventina di secondi 37-53.

CSKA fermo con 3/14 nel tiro da tre punti, così Micic e Hackett vanno da due. Sanli viene stoppato, recupera palla e sigla un velenoso 2+1 +19. Simon fa 39-60 al 23'. Lundberg porta una ventata positiva per il CSKA e alla terza penetrazione arriva un timeout sul 43-64 al 25'. Itoudis avrebbe bisogno di Milutinov per contrastare Sanli, Lundberg arriva a quota sette personali 48-66 con 4'. Lo stesso giocatore commette antisportivo su un Micic inarrestabile altrimenti 2/2. L'Efes riesce a impedire a Clyburn di dare il suo apporto offensivo, con 2'18" Lundberg segna finalmente da tre 51-69. Shengelia si mette fuori gara con due falli consecutivi, Micic dipinge l'assist per Simon, e Clyburn posterizza Moerman per tenere il -18. Lundberg in sottomano ne mette altri due 55-71 al 30'.

4Q - Ukhov apre con la tripla, Lundberg lo segue subito dopo 61-71 dopo 54 secondi, timeout Ataman. Che rispolvera la vecchia zona, poi Micic punisce il cambio sistematico, e guadagna la lunetta con il quarto fallo di Lundberg per il 2/2, come fa Hackett nell'altra area con 7'59". Quinto di Lundberg, che lascia con 15 punti. Moerman in lunetta 2/2. Difesa ballerina dell'Anadolu che lascia spazio a Ukhov, che segna da tre. Ma la formazione turca ha sempre una soluzione, il +12 di Sanli dalla lunetta vale un timeout di Itoudis. Penetrazione perfetta di Hackett ma pronta risposta di Sanli, spesso libero in area per la difesa alta dei russi. Simon rivela come le statistiche da tre dell'Efes cominciano a far piangere rispetto all'avvio pimpante (8/19). Clyburn e Hackett tornano a colpire e la persa di Micic è minuto di sospensione per Ataman sul +8 e 4'27" alla sirena.

Dal fallo in attacco per Hackett, super contestato da Itoudis, alla rubata del play italiano con contropiede vincente e libero aggiuntivo è questione di secondi 76-81 con 3'40". Beaubois e Clyburn a segno, il fallo in attacco di Micic su un fantastico Hackett, e il serbo è fuori con 5 falli. Anadolu Efes in fibrillazione, Clyburn in lunetta 80-83 con 2'54". Beaubois toglie le castagne dal fuoco 80-85 timeout Itoudis. Clyburn e Larkin a segno su azioni personali. Liberi per Hackett 2/2. Larkin stecca, Kurbanov in lunetta 2/2 per il -1 con 65 secondi. Doppia azione Efes senza successo; doppia azione CSKA anch'essa senza successo e contropiede di Larkin, che dal fallo ricava con 7,8 secondi 1/2.Il CSKA ripartirà da metà campo dopo la sospensione. La tripla di Clyburn si stampa sul primo ferro, rimbalzo per Larkin, fallo 1/2 in lunetta con 0,5. Anadolu Efes in finale domenica dopo un thrilling incredibile.

Il commento: i dati del primo quarto dell'Efes erano troppo belli per essere statisticamente replicabili. Il CSKA ha avuto il merito, dopo essere sprofondata oltre venti punti di scarto, di continuare a crederci mentre la squadra turca rallentava il passo mettendo in ritmo Clyburn e Hackett che quasi rovesciano la partita, mentre Itoudis si prendeva la responsabilità di panchinare uno spento e dannoso Shengelia. Avranno tanto da recriminare a Mosca...

CSKA Mosca - Anadolu Efes Istanbul 86-89. Boxscore: 26 Clyburn, 17 Hackett, 15 Lundberg, 10 Shengelia, 8 Ukhov, 6 Voigtmann per il CSKA; 25 Micic, 19 Sanli, 15 Beaubois, 11 Larkin, 10 Simon, 6 Moerman.