Rieti ok contro la Ecoelpidiense

11.11.2013 08:56 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa NPC Rieti
Rieti ok contro la Ecoelpidiense

La quarta vittoria di fila si concretizza per la NPC Rieti contro Porto Sant‘Elpidio nella seconda domenica di Novembre.
Tra le mura amiche del Palasojurner si è celebrato il successo di una squadra che appare matura e presente a se stessa, un gruppo ben organizzato e molto, molto concreto.
Gli avversari ben preparati da coach Marco Schiavi, si sono scontrati contro una squadra concentrata fin dalle prime battute e capace di un primo quarto eccezionale, con uno strepitoso Caceres, autore di  11 punti che diventeranno 19 per il miglior realizzatore dell’incontro.
L’attacco fluido e la difesa pressante sulle bocche da fuoco marchigiane,merito di un ottimo Benedusi, ma anche dei lunghi Ferraro, Caceres e Feliciangeli, hanno permesso ai reatini di imporsi nella prima frazione di gioco per 27-13.
Nel secondo quarto i leoni amaranto celesti stringono ancora di più la difesa ed i marchigiani che usualmente dispongono di un attacco pericoloso, non riescono a concretizzare. Schiavi prova a mischiare le carte, cambiando spesso difesa, ma i nostri sono bravi a trovare sempre le soluzioni migliori (41-24).
Nel terzo quarto le percentuali al tiro dei padroni di casa si abbassano, ma la difesa non cede il passo, così che Porto Sant’Elpidio non riesce a ricucire il gap (51-38).
L’ultima frazione di gioco non riserva sorprese, la NPC gestisce il vantaggio e la partita si chiude tra gli applausi per 72-52.
Le chiavi dell’incontro sono state una intensità costante per 40 minuti e la difesa che ha consentito alla NPC di fermare a 55 punti una squadra che fin qui ha viaggiato a 75,5 di media.
 “Rieti mi è piaciuta molto stasera – afferma coach Marco Schiavi – è stata capace di una grande intensità offensiva e difensiva. Ha giocato una prima parte straordinaria ed il livello tecnico è alto. Avevamo messo in preventivo che sarebbe stata dura”.
 “Sono contento dell’atteggiamento della mia squadra – confessa Luciano Nunzi – scendiamo in campo sempre con la stessa intensità, dimostrando rispetto per il nostro avversario chiunque esso sia. Quello di stasera poi era sicuramente insidioso. Porto Sant’Elpidio ha saputo vincere anche in trasferta ed ha dimostrato di aver ben preparato tatticamente la partita contro di noi che siamo stati però bravi ad interpretare la gara e ad arginare le loro mosse. Devo fare un plauso ai miei assistenti Paolo (Matteucci ndr) e Alessandro (Rossi ndr) che in settimana hanno passato molte ore al video con me per studiare la squadra di coach Schiavi. La settimana non è stata semplice, abbiamo ancora dovuto fare a meno di Scodavolpe e Mascagni, ma stasera siamo usciti bene dal campo anche se ci sono cose su cui si è visto che dobbiamo ancora lavorare”.
 

Npc Rieti - Porto S.Elpidio Basket 72-52
(27-11, 14-11, 10-12, 21-16)

Npc Rieti: Giampaoli 13 (2/4, 3/9), Biasich, Colantoni, Benedusi 3 (1/3, 0/3), Granato 4 (2/2, 0/5), Feliciangeli 7 (2/6, 1/2), Manuel Caceres 19 (8/11, 1/2), Ferraro 14 (3/6, 1/3), Ponziani 2 (1/2), Victorio Musso 10 (3/6, 1/2)

 

Tiri Liberi: 7/9 - Rimbalzi: 40 28+12 (Ferraro 12) - Assist: 17 (Ferraro 5)

Porto S.Elpidio Basket: Torresi 2 (1/5, 0/1), Pozzetti 5 (1/4, 1/3), Fabi 3 (1/4, 0/2), Ferroni, Giampieri, Boffini 8 (3/7, 0/3), Coviello 15 (6/9, 0/5), Traini 3 (0/1, 1/1), Romani 16 (6/12, 1/2) N.E.: Postacchini

 

Tiri Liberi: 7/8 - Rimbalzi: 34 24+10 (Coviello 9) - Assist: 8 (Boffini, Romani 2)

Arbitri:Giacalone,Lombardo