Tokyo 2020 - Il CIO conferma tutto il programma olimpico dal 23 luglio all' 8 agosto 2021

18.07.2020 00:15 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Tokyo 2020 - Il CIO conferma tutto il programma olimpico dal 23 luglio all' 8 agosto 2021

Tra sei giorni ci sarebbe dovuta essere l'inaugurazione della XXII Olimpiade dell'era moderna a Tokyo. Sappiamo tutti del Coronavirus, della pandemia e di tutto lo sport e della vita delle persone saltate per aria in questi mesi. Anche il CIO ha dovuto arrendersi all'evidenza della pandemia, tutelare atleti e spettatori e rinviarla di un anno.

Nella sessione che si è svolta in videoconferenza ieri, il Board del Comitato Olimpico Internazionale ha confermato che i Giochi, con lo stesso programma e con la stessa durata, si svolgeranno a Tokyo dal 23 luglio all' 8 agosto 2021.

Lo hanno detto il presidente del comitato organizzatore, Yoshiro Mori, e il suo amministratore delegato, Toshiro Muto: tutte e 43 le sedi della competizione, il Villaggio Olimpico, l'International Broadcast Center e il Main Press Center saranno utilizzati per i Giochi olimpici nel 2021.

“Il Villaggio Olimpico è il cuore pulsante dei Giochi Olimpici, mentre i luoghi sono la sua anima. Sono lieto che il Village e i luoghi siano stati confermati per il prossimo anno. Ciò significa che gli atleti vivranno questa esperienza irripetibile. Gli atleti di tutto il mondo vivranno insieme sotto lo stesso tetto nel Villaggio Olimpico, condividendo i pasti, festeggiando insieme, discutendo insieme e formando queste uniche comunità olimpiche. Il fatto che Tokyo 2020 sia stata in grado di raggiungere questo obiettivo e confermare il programma della competizione, nonostante le circostanze straordinarie, testimonia il lavoro del Comitato direttivo congiunto guidato da John Coates e Yoshiro Mori ", ha affermato il presidente del CIO Thomas Bach. 

Ha continuato, “Mancando solo un anno, ci aspetta ancora un compito mastodontico. Con i nostri partner e amici giapponesi, siamo d'accordo che dobbiamo adattare la pianificazione dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020 alle esigenze della crisi globale, mantenendo lo spirito e il messaggio unici che definiscono la nostra missione. Stiamo lavorando per ottimizzare le operazioni e i servizi senza toccare sport e atleti. In questo modo possiamo, insieme al Comitato Organizzatore, trasformare questi Giochi olimpici rinviati Tokyo 2020 in una celebrazione senza precedenti di unità e solidarietà dell'umanità, rendendoli un simbolo di resilienza e speranza. Dimostrando che siamo più forti insieme ”.