Serie C - Il Basket Bellizzi attende al “PalaBerlinguer” la capolista San Nicola Cedri

21.01.2018 12:20 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 102 volte
Serie C - Il Basket Bellizzi attende al “PalaBerlinguer” la capolista San Nicola Cedri

Nel 16° turno del campionato di Serie C Silver, il Semprefarmacia.it Basket Bellizzi ospita al “PalaBerlinguer” il San Nicola Basket Cedri. Il match si terrà domenica 21 gennaio, palla a due alle ore 18:30. La gara sarà diretta dal 1° arbitro sig. Giovanni Morra di San Giorgio a Cremano (NA) e dal 2° arbitro sig. Marcello Manco di San Giorgio a Cremano (NA).

Contro la capolista, i padroni di casa vogliono allungare la striscia positiva che li vede vittoriosi da 4 gare consecutive. Di Mauro e compagni proveranno a sfruttare il momento positivo ed il calore del pubblico amico per dare l’assalto ai due punti. Di fronte ci sarà un San Nicola Cedri reduce dalla prima sconfitta stagionale. Sul parquet di Angri, Johnson e compagni sono incappati nel primo stop dopo 14 vittorie consecutive. La voglia di riscatto della squadra biancoblu rappresenterà un ulteriore pericolo da fronteggiare per gli uomini di coach Pierluigi Orlando.

 

Le dichiarazioni di coach Orlando

C’è determinazione e voglia di far bene nelle dichiarazioni della vigilia del coach gialloblu: «Conosciamo le caratteristiche di Cedri e proveremo ad evidenziare qualche loro limite. Vogliamo giocarci al meglio le nostre carte. Tra fine 2017 ed inizio anno nuovo, abbiamo inanellato 4 vittorie consecutive. Adesso si parte col girone di ritorno e siamo attesi da una serie di partite durissime, a partire da quella di domenica contro la capolista. Speriamo che l’allenamento svolto sia durante le festività che in questo inizio d’anno, possa dare i frutti sperati».

Nel match di andata, terminato 97-80 in favore della compagine casertana, Bellizzi era stato protagonista di una prestazione comunque dignitosa, decisa da un parziale pesante maturato nel secondo quarto: «In quell’occasione abbiamo imparato che contro Cedri è sufficiente abbassare la guardia pochi minuti per ritrovarsi sotto anche di 20 punti. Con i ragazzi ho già parlato di quest’aspetto, dell’importanza di tenere alta la concentrazione per i 40’. Solo in questo modo potremo metterli in difficoltà».

Poi una valutazione sul potenziale tecnico della squadra di coach Falcombello: «Loro hanno elementi come Erra, Pignalosa e Mihalic, i tre esterni, che sono ottimi tiratori da lontano. Sotto canestro, poi, possono contare su due elementi che, per potenza e fisicità, sono determinanti in questa categoria».