Serie C - Ancora una conferma per la Ferrini: Alberto Melis resta in biancoverde

19.09.2019 12:22 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C - Ancora una conferma per la Ferrini: Alberto Melis resta in biancoverde

La Ferrini Quartu completa il reparto esterni con la conferma di Alberto Melis, guarda classe 1998, che nella scorsa stagione ha fatto registrare 4.6 punti di media a gara con un high stagionale di 13 ripetuto nelle due gare contro il Sant'Orsola Sassari.

Nonostante la giovane età, Alberto può rientrare a pieno titolo nella categoria dei “giovani veterani”. Il prossimo, infatti, sarà per lui il quinto campionato nella massima divisione regionale. Cresciuto nel settore giovanile dell'Antonianum, che gli ha permesso di esordire in prima squadra nella stagione 2014/2015, Melis è stato protagonista di una rapida scalata che, nel 2018/19 lo ha portato a indossare la canotta della Ferrini, formazione con cui è stato tra gli artefici della vittoria dell’ultimo titolo regionale.

"Mi diverto molto a giocare in un gruppo coeso come questo – commenta - la scelta di rimanere era praticamente scontata”. Per lui, come detto, quello alle porte sarà il secondo campionato con il club di via Pessina: “Il mio primo anno qui è stato soddisfacente. Vincere il titolo non era scontato, anche se sono convinto che si potesse fare meglio nella fase nazionale". Sulla nuova Ferrini: “Abbiamo qualche giovane in più, ma al tempo stesso anche grande abbondanza in termini di esperienza. Per far bene sarà necessario il giusto mix tra queste due componenti”. Come sottolineato a più riprese, i più giovani del roster saranno chiamati a maggiori responsabilità: “Dobbiamo migliorare e metterci al servizio della squadra – sottolinea Alberto - il nostro compito principale sarà quello di farci trovare pronti nei momenti decisivi delle partite".

Per la stagione che sta per partire, il club quartese non nasconde propositi ambiziosi: “Vogliamo prima di tutto riconfermarci – spiega – poi, com’è noto, faremo di tutto per migliorare i risultati nell’eventuale fase nazionale. Personalmente vorrei dare un contributo sempre maggiore alla causa, aiutando la squadra a centrare l’obiettivo della promozione”.