LIVE A2 - Treviglio è il quarto ko di fila, blitz esterno dell'Urania Milano

17.01.2021 19:46 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE A2 - Treviglio è il quarto ko di fila, blitz esterno dell'Urania Milano

Esordio stagionale per la nuova aggiunta in casa BCC Treviglio che è Ion Lupusor che ha firmato sino al termine della stagione con la compagine lombarda. Entrambe le compagini sono reduci da una sconfitta, Treviglio in trasferta contro Capo D'Orlando mentre l'Urania Milano tra le mura casalinghe contro la Tezenis Verona. Palla a due alle ore 18!

QUINTETTI

Treviglio: Frazier, Pepe, Sarto, Nikolic, D'Almeida

Urania Milano: Bossi, Montano, Raivio, Langston, Benevelli

Partenza a rilento per ambedue le compagini con solo Bossi e D'Almeida ad andare a segno per il 2 a 2 dopo 3 minuti di gioco. Raivio e Langston si sbloccano dalla lunetta, D'Almeida ancora da sotto, ma l'Urania è più organizzata in questa fase della gara ed allunga con Benevelli sul 4 a 10. Nikolic si mangia un appoggio da sotto mentre dall'altra parte Raivio non sbaglia, 4 a 12 e timeout Cagnardi al 6'. Langston su rimbalzo offensivo per il +10 ospite poi Pepe con la prima tripla della gara in casa BCC aggiorna il punteggio sul 7 a 14. Buon momento per i padroni di casa con Reati e Lupusor che accorciano e questa volta è Villa a fermare il gioco sull'11 a 14. Montano dalla lunetta chiude una prima frazione con l'Urania avanti 11 a 16.

Piunti in contropiede dopo una buona difesa di squadra di Milano e Reati dalla lunetta inaugurano il secondo periodo con gli ospiti che mantengono le distanze di sicurezza, 13 a 18 al 12'. Nikolic con il gioco da 4 punti scrive il -1, ma l'Urania confeziona un mini parziale di 0 a 4 con Raspino che appoggia il 17 a 22. Mette la testa avanti per la prima volta Treviglio con i liber di Frazier e la tripla di Reati, 23 a 22 a 3'14'' dall'intervallo. Non si fa attendere la risposta degli ospiti che tornano a condurre il match con le fiammate di Raivio, Montano e Langston. Punteggio all'intervallo che sorride a Milano avanti 25 a 31.

Al rientro dagli spogliatoi sono i due lunghi ad aprire le danze, Langston e Borra muovono la retina ed è 27 a 33. Bossi in allontanamento, Reati in penetrazione poi Borra con l'inchiodata a due mani del 32 a 35. Frazier con la rubata e il canestro del -1, ma dall'altra parte Langston segna e subisce fallo convertendo il libero che vale il 34 a 38. Arriva la parità a quota 38 con il gioco da 4 punti di Pepe al 27esimo. Langston e Piunti fanno valere il fisico da sotto e l'Urania si riporta avanti di un possesso pieno di vantaggio, 40 a 43 al suono della penultima sirena.

Frazier allo scadere dei 24 secondi e D'Almeida in contropiede per Treviglio, ma l'Urania è più organizzata e con le giocate di Raivio e di Bossi piazza un maxi parziale allungando sul 44 a 55 al 33'. D'Almeida con 5 punti consecutivi prova a dare una sveglia ai suoi ed è 49 a 55 a 6'30'' dalla fine. Raspino dalla lunetta, Montano da rubata e Bossi da oltre l'arco con gli ospiti che si riportano sul 52 a 62 a metà ultimo quarto. Frazier chiama i suoi alla reazione con i canestri del -7, 59 a 66 a 3' dalla fine. Tanta confusione in questo finale di gara, Montano piazza la tripla del +10 che fa male alla Blu Basket, 59 a 69 a 2'24'' dalla fine. Ancora Montano con la partecipazione di Langston ad andare a segno con i canestri che mandano virtualmente i titoli di coda sulla gara, 59 a 74.

BCC Treviglio-Urania Milano 65-76