A2 Verde - Il pregara della sfida tra BCC Treviglio e Urania Milano

16.01.2021 14:09 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Verde - Il pregara della sfida tra BCC Treviglio e Urania Milano

Delle cinque gare sono in programma domenica 17 gennaio per la tredicesima giornata di Serie A2 Old Wild West nel girone Verde, alle ore 18:00, al Palafacchetti di Treviglio scendono in campo la locale BCC e l'Urania Milano. Esordio in biancoblu per Ion Lupusor, mentre è ancora ai box Borra. Per gli ospiti niente da segnalare. Le dichiarazioni della vigilia.

QUI BCC TREVIGLIO

DEVIS CAGNARDI (COACH): “Milano è un avversario temibile, che sta esprimendo una bella pallacanestro. Hanno i risultati dalla loro parte, frutto della qualità del loro gioco e del feeling tra i giocatori; vanno fatti i complimenti sia ai ragazzi che scendono in campo sia al loro allenatore, che sta facendo un ottimo lavoro. Sappiamo che è una squadra che gioca con un ritmo a metà campo invidiabile, hanno grandissimo feeling tecnico tra loro, feeling trovato sin da subito, perché già in pre campionato hanno dimostrato di essere una squadra molto quadrata. Noi arriviamo a questo match con grandissimo entusiasmo e tanta rabbia, che chiaramente viene dalla sconfitta di Capo d’Orlando. Ci siamo trovati in palestra e i ragazzi, come sempre, hanno messo molto impegno e hanno lavorato con tanta attitudine. Chiaro che arrivare da una sconfitta così ti dà qualcosina in più; dovremo essere bravi a trasformare questa rabbia in energia in campo e dovremo essere molto lucidi perché giochiamo contro una squadra che sa giocare a pallacanestro”.

ION LUPUSOR (ALA): “Innanzitutto c’è da ringraziare la società per l’opportunità che mi sta dando. Sono molto contento di essere qui e non vedo l’ora di giocare domenica. I primi allenamenti sono andati molto bene, ho conosciuto un po’ la squadra. Siamo un team giovane e ambizioso, che ha molta voglia di fare. Non ci poniamo limiti, lavoriamo duramente giorno dopo giorno per arrivare il più in alto possibile. L’intensità in campo è tutta un’altra cosa… Allenarsi per arrivare il più pronti possibile per la domenica, con voglia, con una carica, è tutto più particolare che allenarsi solamente per tenersi in forma. L’importante è che il gruppo sia unito, si lavori duramente tutti insieme con un unico obiettivo, che è la vittoria la domenica. Sarà una partita molto tosta, loro hanno un gruppo di italiani molto importante e due americani di gran rispetto. Noi di certo non ci tireremo indietro assolutamente, siamo carichi, siamo pronti e daremo il massimo per portare a casa questi due punti che per noi sono fondamentali”.

QUI URANIA MILANO

DAVIDE VILLA (ALLENATORE) – “Abbiamo avuto poco tempo per recuperare energie mentali e fisiche, complici due autentiche battaglie che abbiamo sostenuto con Torino e Verona. Stiamo cercando di migliorare e di curare alcuni aspetti che nella sfida con la Tezenis ci sono costati la sconfitta, soprattutto in termini di concentrazione e continuità nei momenti chiave delle partite. Con Treviglio sarà una gara molto delicata e complessa, i bergamaschi sono in grado di produrre tanti punti dal perimetro, con diversi tiratori pericolosi come Frazier e Reati. Dovremo prestare grande attenzione anche all’estro ed all’improvvisazione di Pepe, alla crescita del giovane Sarto ed ai lunghi atipici e versatili come Nikolic e D’Almeida”.