A2 - Legnano Knights: amichevole svizzera in casa del Sam Massagno

14.09.2018 07:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 225 volte
A2 - Legnano Knights: amichevole svizzera in casa del Sam Massagno

Knights in trasferta ospiti del Sam Massagno per un’amichevole con una squadra di A1 svizzera, che si rinnova dopo le esperienze degli anni precedenti

L’apertura è il canestro di Strelow, ma poi Legnano si scioglie dopo qualche minuto interlocutorio e si avvantaggia con Serpilli e 9 punti in fila di London.
Bozzetto mette la tripla del 7-13 e il break biancorosso si allarga con il gioco da 3 punti di London, con Massagno che fatica molto in attacco, lasciando spazio ancora a Serpilli, al tap-in di London, ai liberi di Bozzetto, prima che il quarto si chiuda 8-25 con gli ultimi centri di Raffa e Serpilli

Massagno si scuote con il canestro di Martino, ma Ferri ribatte subito con l’arresto e tiro.
Miljanic ne mette 5 in fila, poi Huttenmoser segna a rimbalzo offensivo, completando un buon momento dei blues svizzeri.
London infila uno spin-move per il 17-29, mentre la partita viene spezzettata dai numeri fischi arbitrali.
I Knights provano a correre e ci riescono con Serpilli per il 20-31 e con Bianchi per il 22-35 che è anche il risultato finale del primo tempo.

Alla ripresa, London arriva subito al ferro, Bozzetto mette un 2+1 e un bel canestro in reverse, con Legnano che inizia a flirtare con il +20.
Moore trova un difficile gioco da 3 punti del 27-42, Bortolani va, invece, molto più facilmente ad appoggiare al vetro, così come Ferri per i punti del 32-48.
Bozzetto mette quelli del 32-50, poi ancora Ferri quelli del 32-53, prima che London da sotto segni il 36-57 che chiude il terzo periodo.

Ad inizio quarto quarto, Serpilli allunga sul 36-59 poi Martino segna da vicino, ma Legnano è sempre avanti con largo margine, gestendo bene il ritmo di gara.
Raffa segna da 3, poi da sotto con la finta e ora Legnano va vicino al +30
Bianchi si muove bene da sotto, Berra segna da fuori e London schiaccia il 43-70
Nedovic e Raffa si scambiano due canestri per il 48-74, ma la gara scivola via fino alla conclusione sul 53-80 per i Knights.

Buona prova corale dei Knights che sono sembrati più pimpanti rispetto a domenica, soprattutto difensivamente, costringendo Massagno almeno a 5 infrazioni di 24” secondi.
Un’impressione positiva che potrà essere nuovamente confermata domenica pomeriggio alle 18.00 al PalaBorsani, quando contro Montegranaro, i Knights, affronteranno una squadra di alto livello del girone Est.


SAM MASSAGNO - AXPO LEGNANO KNIGHTS 52-80 (8-25; 14-10; 14-22; 16-23)
SAM MASSAGNO: Martino 9, Magnani 3, Huttenmoser 4, Nedovic 8, Strelow 2, Gruninger 4, Mausli, Moore 9, Miljanic 9, Slokar 7, Maragkidis

AXPO LEGNANO: Raffa 9, Ballarin ne, Bianchi 4, Ferri 7, London 21, Bortolani 4, Bozzetto 17, Marazzini ne, Berra 2, Serpilli 16