Supercoppa A2 - Un Grazulis da 19+10 porta Tortona in finale, battuta una spenta Udine

27.09.2019 23:03 di Andrea Deandreis Twitter:    Vedi letture
Supercoppa A2 - Un Grazulis da 19+10 porta Tortona in finale, battuta una spenta Udine

Un'altra grande prova di squadra(19 assist su 28 canestri dal campo) permette a Tortona di accedere alla finale tutta piemontese contro Torino. Un Grazulis dominante nei primi tre quarti scava il solco fino al +18, Udine con la prepotenza fisica di Beverly, 25+9 rimbalzi, prova a rientrare senza mai dare davvero l'idea di riaprire del tutto il match e così la squadra di coach Ramondino gestisce fino al 78-67 finale.

La cronaca:

Quintetti:

Tortona: Tavernelli, Gaines, Martini, Pullazi, Grazulis

Udine: Amato, Cromer, Fabi, Antonutti, Beverly

Primo Quarto:

Il match comincia subito fortissimo per entrambe le parti che dopo 3' sono già sul 9-7 per Tortona. Dopo l'avvio di fuoco calano le percentuali e Cromer dalla lunetta fa solo 1/2, 9-8 al 4'. Prime sostituzioni delle squadre cause secondo fallo sia per Grazulis che per Antonutti, entrano De Laurentis e Cortese. Il lungo tortonese si mette subito in moto con una schiacciata dopo una rimessa a cui risponde Amato dall'angolo. Gaines sigla il suo settimo punto della partita in palleggio arresto e tiro mentre Beverly non è contenibile dai lunghi avversari e subisce un altro fallo, ma dalla lunetta mette a segno un solo tiro libero. Pullazi dal post segna il +4 Bertram e coach Ramagli chiama il primo time-out a sua disposizione. Beverly dalla linea della carità stavolta non sbaglia, 15-13 a 2' dalla fine del primo quarto. Martini e Cromer si scambiano canestri, Formenti con un 2/2 dalla lunetta chiude la frazione sul 19-15.

Secondo Quarto:

Cromer inizia forte il secondo quarto con un 2+1 e un viaggio in lunetta dai quali ne scaturisce il Time-Out di coach Ramondino, 19-18. L'americano di Udine manda a bersaglio solo una conclusione delle due a sua disposizione e pareggia. La parità dura poco visto l'immediata risposta del rientrante Grazulis. Cortese dall'angolo con la tripla riporta i suoi in vantaggio a cui replica con la stessa moneta Tavernelli a cui aggiunge un cioccolatino solo da scartare per Grazulis, 26-22. In transizione ancora Grazulis firma il massimo vantaggio per Tortona, +6. Fabi accorcia dallo schema da fondo ma Derthona sembra averne di più in questo momento, tripla di Tavernelli e tap-in del solito Grazulis scavano il primo solco del match, 33-24 e conseguente Time-Out friulano al 16'. Non cambia la musica in uscita dal minuto di sospensione, la Bertram continua a segnare in transizione, tiro da 3 di Formenti e appoggio al ferro di Mascolo, 38-24. Antonutti da 3 ferma l'emorragia ma Grazulis è on fire e con un bel semigancio segna il +13. Da due rimbalzi offensivi Udine lucra 5 punti ed ora è Ramondino a voler fermare la partita, 40-32 ad un minuto dalla fine del primo tempo. Ad iscriversi dalla lunga ora è Pullazi che fissa il punteggio sul 43-32 con il quale le squadre vanno negli spogliatoi per l'intervallo.

Terzo Quarto:

Beverly muove subito il punteggio ma per la Bertram si sblocca il suo capitano con 4 punti filati. Ancora l'ex Brescia fa la voce grossa a rimbalzo ma fa solo 1/2 dalla lunetta, 47-35. Si è acceso del tutto Martini che segna ancora, stessa cosa per Beverly dalla parte opposta, 49-37. Altro parzialino di Tortona che allunga sul +17 e prova a scappare  definitivamente, con Ramagli prova a strigliare i suoi con un altro Time-out, 58-41 al 25'. Non vuole mollare il centro udinese che si conquista un altro rimbalzo offensivo e appoggia il -15. I due centri si scambiano canestri ma il vantaggio tortonese rimane tale. Da un fallo antisportivo di Mascolo Udine ricava solo 2 punti, 61-48 al 28'. Beverly è il padrone dei tabelloni in questa terza frazione e riavvicina i suoi grazie a una serie di tiri liberi di fila, -9 al 30'. 

Quarto Quarto:

Torna a segnare Gaines, dopo l'inizio di fuoco, con una coppia di canestri da sotto a cui replica la tripla di Amato, 65-55. De Laurentis fa cose utili in attacco e in difesa e la Bertram riallunga sul +12 al 33'. Fabi sigla un bel canestro e fallo mentre coach Ramondino fa prendere un attimo di fiato ai suoi in vista del finale quando mancano 6 minuti alla fine del match. Ancora l'ex Latina accorcia a -7 al 35'. Da un tecnico a Cromer Tortona ne esce con 3 punti totali e si riporta alla doppia cifra di distanza. De Laurentis subisce un brutto colpo fortuito e deve uscire, entra Formenti che fa 2/2, 73-61 a 3 e mezzo dalla fine. Un fallo antisportivo su Beverly riporta a -10 i suoi, seguito dall'anticipo per il contropiede di Cromer, 73-65 a 2'30'' dalla fine. Pullazi non fa bottino pieno ai liberi, causa bonus, mentre ancora il centro udinese schiacchia il -7. Gaines dalla lunetta manda i titoli di coda alla partita, 78-67.il punteggio finale per Derthona che conquista la finale e se la vedrà domani contro Torino in un derby tutto piemontese. 

Parziali e Tabellini: 19-15, 43-32, 61-52, 78-67

Tortona: Paulinus ne, Buffo ne, Tavernelli 7, Formenti 11, Seck, Gaines 15, De Laurentis 6, Mascolo 2, Lisini ne, Grazulis 19, Martini 8, Pullazi 10

Udine: Cromer 12, Amato 7, Antonutti 8, Fabi 11, Zilli, Cortese 3, Jerkovic, Beverly 25, Nobile 1, Micalich ne