LIVE SUPERCOPPA - Trieste corsara in quel di Treviso, è 2/2

02.09.2020 19:53 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE SUPERCOPPA - Trieste corsara in quel di Treviso, è 2/2

Dopo la sconfitta nonostante 30 minuti di combattuti alla pari contro la Reyer Venezia, la De Longhi Treviso debutta tra le mura amiche contro l'Allianz Trieste reduce dalla vittoria sulla sirena targata dalla tripla di Tommaso Laquintana. Nella compagine giuliana da segnalare la prova di Henry autore di 27 punti contro Trento. Palla a due alle ore 18!

QUINTETTI

Treviso: Cheese, Russell, Akele, Chillo, Mekowulu

Trieste: Fernandez, Doyle, Henry, Grazulis, Udanoh

Apre le danze Doyle, risponde Akele poi Grazulis sale in cattedra con 7 punti quasi consecutivi e Trieste piazza un mini gap 9 a 13 al 4'. Entra Carroll e si mette subito in mostra con il primo canestro dal campo e Dalmasson ferma il gioco vedendo i suoi in confusione, 11 a 13 a 2'23''dalla prima sirena. Finale in volata, Upson segna i primi punti della gara poi risponde Treviso capitanata da un Logan scatenato (8 punti) e da Carroll e al primo riposo la compagine trevigiana è avanti 22 a 17. Mini parziale dell'Allianz in avvio a firma tutta italiana, Laquintana ed Alviti impattano a quota 22 punti. Treviso non si sblocca ed Upson dalla lunetta sorpassa, 22 a 24 al 13'. Momento di rottura prolungata per la De Longhi che riesce solo a trovare in Chillo le prime marcature del quarto mentre Udanoh e Laquintana allungano il divario tra le due squadre, 24 a 32 con Menetti che ferma subito il gioco. Contro parziale per i padroni di casa che si affidano all'energia di Cheese e di Akele, 30 a 32 al 16'. Rispondono Udanoh e il libero di Doyle che valgono il +7, 30 a 37. Bel botta e risposta nel finale con Akele ad accorciare le distanze e Trieste che conduce sul 36 a 41.

Frizzante rientro in campo dopo l'intervallo, Doyle ne infila 5 consecutivi mentre dall'altra parte sono Akele a Mekowulu a mettersi in mostra, 40 a 48 al 23'. È il lungo nigeriano a trovare il fondo della retina che vale il -5, ma Trieste fa valere i centimetri sotto canestro e con Upson tocca il massimo vantaggio sul 43 a 52. Poche idee per Treviso in attacco mentre dall'altra parte Grazulis scrive la prima doppia cifra di vantaggio, 43 a 55 e timeout Menetti. Timida risposta della De Longhi, con Akele e l'energia di Mekowulu che provano a suonare la carica poi Vildera dalla lunetta accorcia nuovamente, 52 a 59 al 28'. Errore di Vildera che lascia libero Grazulis da oltre l'arco, ma Russell dalla media trova il -8, 54 a 62. Da Ros in palleggio arresto e tiro manda in archivio una buonissima terza frazione per la compagine giuliana che conduce 54 a 64 a 10' dal termine.

Canestro+fallo di Mekowulu poi Carroll fallisce i liberi per ricucire ancora di più lo strappo e Grazulis continua il suo show offensivo quasi perfetto, 57 a 66 al 32'. Sono ancora i due a combinare in attacco per Treviso mentre Doyle da oltre l'arco riporta a tre i possessi di distanza tra le due squadre, 64 a 71. Fernandez da tre punti punisce un'ottima difesa di Akele, 64 a 74 a 3'30'' dalla fine poi Russell e Carroll combinano per il 69 a 74. Sale in cattedra Henry, 7 punti in fila che rischiano di mandare i titoli di coda, 71 a 81 a 90 secondi dal termine. Parziale di 6 a 0 di Treviso, ma rischia di essere troppo tardi, 77 a 81 a 33 secondi dalla fine. 0 su 2 dalla lunetta di Laquintana, Russell va corto dall'arco ma non c'è piut tempo e Trieste bissa il secondo successo in Supercoppa.

De Longhi Treviso-Allianz Trieste 77-81