LIVE EL - Rodriguez e Scola inarrestabili, Milano al Forum non fa sconti nemmeno al Maccabi

19.11.2019 22:50 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE EL - Rodriguez e Scola inarrestabili, Milano al Forum non fa sconti nemmeno al Maccabi

Dopo il doppio stop sia in Eurolega (Khimki) che in Campionato (Fortitudo Bologna) è tempo di ritornare al Forum per l'Olimpia Milano. In arrivo tre partite decisive tra Eurolega (Maccabi, Anadolu Efes) e Serie A (Dinamo Sassari) che la compagine di coach Messina affronterà in casa. Milano occupa in coabitazione la prima posizione con gli israeliani che sono reduci dal largo successo in EL in casa del Baskonia. Out sia Della Valle che Gudaitis per Milano. Palla a due alle ore 20:45!

QUINTETTI

Milano: Rodriguez, Roll, Micov, Scola, Tarczewski

Maccabi: Wilbekin, Bryant, Wolters, Cohen, Black

Si parte con un canestro per parte, Brown dalla media e Roll da oltre l'arco, 3 a 2. Due palle perse consecutive di Rodriguez, dall'altra parte Black prende rimbalzo offensivo e converte subendo fallo, 3 a 5 poi si sblocca anche Rodriguez che pareggia sul 5 pari. Antisportivo di Cohen e Scola dalla lunetta non sbaglia poi vanno a segno sia Brown che Tarczewski, 10 a 7 al 4'. Si segna in continuazione, Rodriguez, Scola e Tarczewski per l'Olimpia mentre Wilbekin, Black e Zoosman per il Maccabi e a 3 minuti scarsi dalla fine del primo quarto il punteggio recita 18 a 17. Tanti errori da una parte e dall'altra, Mack dalla lunetta ne mette a segno uno su due, ma Wolters pareggia, 19-19. I liberi di Mack e il semigancio mancino di Hunter chiudono la prima frazione in perfetta parità sul 21 a 21. È Dorsey ad inaugurare il secondo periodo con la tripla poi Mack, Avidja e Wolters muovono la retina per il 23 a 28 che costringe Messina a fermare il gioco. Ottimo rientro in campo dell'Olimpia, due palle recuperate, la tripla di Rodriguez e l'appoggio di Tarczewski accendono il Forum, 28 a 28 al 14esimo. Reazione Milano con il 2+1 di Scola e il canestro con i piedi sulla linea di Micov ed è sorpasso delle Scarpette Rosse, 33 a 30 e questa volta a fermare il gioco è Sfairopoulos al 16esimo. Continua a difendere alla grande l'Armani Exchange che sta facendo un egregio lavoro per arginare Wilbekin. Allungo Olimpia con i liberi di Rodriguez e la tripla di Scola per il massimo vantaggio sul 38 a 32. La risposta della compagine israeliana non si fa attendere e Wilbekin segna dalla lunga e subisce fallo per il -2, 38 a 36. Roll e Micov dal centro dell'area, Brooks dalla lunetta con l'1 su 2, ma il Maccabi è vivo e risponde con il duo Wilbekin-Black del 43 a 40 al 19esimo. Wilbekin si fa fischiare un fallo in attacco poi sono di Micov e di Wolters gli ultimi canestri prima della sirena dell'intervallo, 47 a 42 al 20esimo.

Rientro in campo con la schiacciata di Tarczewski, la tripla di Wilbekin e quella di Micov del 52 a 45. Antisportivo di Black, Micov in lunetta aggiorna il massimo vantaggio sul 54 a 45 del 22esimo. Wilbekin da oltre l'arco è una sentenza, ma Milano è sul pezzo e risponde con il canestro in palleggio, arresto e tiro di Rodriguez e all'appoggio in penetrazione di Brooks con l'Olimpia che tocca il +10, 58 a 48. Sfairopoulos ferma il gioco per spezzare l'inerzia dei padroni di casa. Wilbekin e Black e il Maccabi è ancora vivo e accorcia, 58 a 53 al 26esimo. Nedovic e Dorsey si scambiano una tripla poi Di Bartolomeo in lunetta vale il 61 a 58. Milano ora è in netta difficoltà, Acy schiaccia nel traffico poi Biligha dal centro dell'area e i liberi di Black per il 63 a 62 del 28esimo. Nedovic sbaglia Di Bartolomeo no ed è sorpasso Maccabi sul 63 a 64. Assolo di Nedovic nel finale di terzo periodo. La guardia ex Malaga si accende e piazza 6 punti, intervallati dai liberi di Scola, in aggiunta la tripla di fine terzo quarto per il 71 a 64 del 30esimo. Continua il momento positivo dell'Olimpia, Nedovic e Scola ancora protagonisti, altro 5 a 0 di parziale e massimo vantaggio sul 76 a 64. Gli ospiti però non si scompongono e con la schiacciata di Hunter e la tripla di Wilbekin accorciano sul 76 a 69. Milano con troppa fretta in attacco mentre il Maccabi è in fiducia al tiro, Dorsey da oltre l'arco punisce ancora ed è 76 a 72. Timeout Messina a 7' 25'' dalla fine. Scola dalla lunga scaccia le paure e i padroni di casa tornano avanti di 7 lunghezze poi Rodriguez in penetrazione scrive l'81 a 72. Nel momento di difficoltà degli israeliani è Wilbekin a dare una sveglia ai suoi, 2/2 dalla lunetta e altra tripla per l'81 a 77 che costringe Messina a fermare ancora il gioco. È Rodriguez a prendere per mano l'Olimpia in questo finale, assist per la tripla di Brooks poi si mette in proprio e punisce anche lui dalla lunga, il Forum ringhia ed è 87 a 77. Dorsey dalla lunetta prova a dare una speranza ai suoi poi Tarczewski dalla linea carità fa 1 su 2, 88 a 79. Wilbekin è indemoniato, segna la sua sesta tripla poi è costretto a lasciare il campo causa crampi, 88 a 82 al 39esimo. Scola e Di Bartolomeo appoggiano un canestro per parte, Rodriguez perde una palla sanguinosa e Black infila il -4. Rodriguez subisce e in lunetta non sbaglia e il canestro di Acy non serve a nulla. Vince l'Olimpia con il punteggio finale di 92 a 88.

Olimpia Milano-Maccabi Tel Aviv 92-88

TABELLINI