NBA - Warriors, Draymond Green espulso per un malinteso

22.01.2021 10:25 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Warriors, Draymond Green espulso per un malinteso

A meno di due minuti dalla fine del primo tempo tra i Warriors e Knicks, Draymond Green ha ricevuto un secondo fallo tecnico ed è stato espulso. Green ha detto ad alta voce brutte parole che l'arbitro ha pensato a lui rivolte. 

Invece erano rivolte al compagno James Wiseman che non aveva tenuto la posizione costringendo il quattro dei Warriors a perdere palla. Nulla da fare, era il secondo e la sua gara è finita lì, condizionando in negativo la prestazione di Golden State nel secondo tempo.

Un provvedimento ingiustificato come hanno ammesso l'arbitro a fine gara con Steve Kerr: "Sono venuti da me per dirmi che aveva commesso un errore. Non si rendeva conto che Draymond stava urlando al suo compagno di squadra".