Lega A - OriOra Pistoia travolta al Forum dalla Armani Exchange Milano

Armani Exchange Milano 83 - OriOra Pistoia 63
11.11.2019 22:09 di Alessandro Palandri   Vedi letture
Lega A - OriOra Pistoia travolta al Forum dalla Armani Exchange Milano

1

Primi punti della gara dalle mani di Brandt per Pistoia che costringe Tarczewski al primo fallo. Milano non segna nei primi due minuti di gioco, grazie alla difesa di Pistoia e anche al ritmo lento in attacco della stessa Armani Exchange. Moraschini sbaglia dalla lunetta i due tiri liberi concessi dal fallo di Brandt, guadagnandosi così la panchina. D’ Ercole segna una bella tripla che dà fiducia alla OriOra Pistoia. A metà quarto di gioco il punteggio è sul 9-5 per l’ Olimpia Milano. Ospiti in difficoltà già dalle prime battute di gioco, con Milano che ha preso il pallino di gioco imponendo il proprio ritmo asfissiante. Le percentuali al tiro di Pistoia non promettono niente di buono, leggendo a referto 0/7 da due punti e 1/3 da tre punti. Parziale netto Milano di 12-0 e punteggio 14-5 a soli tre giri di lancetta dal termine della prima frazione. Altri cinque punti per Milano e parziale aperto di 17-0 con Pistoia che non trova il modo di arrivare a canestro, se non sperando in qualche soluzione da lontano. Punteggio sul 19-8 a un minuto dalla fine del quarto. Si va al primo mini riposo sul 21-12 Olimpia Milano con Pistoia che grazie a Dowdell ( quattro punti di fila ) diminuisce lo svantaggio. 

2

Apre la frazione l’ ex di turno Cinciarini con una bel tiro da tre punti dalla punta che scuote la difesa di Pistoia. Due minuti e mezzo di gioco in questa seconda frazione e punteggio sul 28-18 con il bel canestro in fade away. La OriOra Pistoia in attacco non ha molte soluzioni concrete per recuperare il gap di svantaggio, mentre Milano continua a macinare punti e giocare di squadra cercando sempre la soluzione migliore. 30-23 a soli quattro giri d’ orologio prima della pausa lunga con Milano non proprio in gran forma in questa parte di gara sprecando qualche pallone di troppo. Pistoia ci prova allora e con qualche tiro libero conquistato, ritorna a meno cinque sul 32-27. Gli ultimi due minuti del primo tempo Pistoia collassa su se stessa giocando male su tutti e due i lari del campo tornando a meno dodici sul 40-28. Troppo gli errori da sotto canestro per i Toscani che lasciano a Milano la possibilità di chiudere le prime due frazioni sul 42-28.  

3

Ingresso in campo con le squadre che si danno battaglia fin dal primo minuto. Milano cerca di staccare nel punteggio una OriOra Pistoia palesemente in difficoltà nel trovare il fondo della retina: 61-36 a metà terzo quarto e partita in archivio con un quarto e mezzo di anticipo. Pistoia non ha le potenzialità di tenere botta agli attacchi di Milano e dall’ altra parte del campo non ha uomini così capaci di segnare. Leggendo i referti, si nota il 10/19 da tre punti per l’ Olimpia Milano. Parziale Milano tutto dalle mani di Nedovic che segna otto punti di fila. Per Pistoia la serata negativa al tiro non sembra migliorare: 3/13 da tre punti e 8/24 da due punti. Sponda OriOra Pistoia si salva solo Wheatle, ultimo a mollare su ambedue i fronti di gioco e con sette punti all’ attivo. Massimo vantaggio Milano sul più attenta (73-43). Si chiude la terza frazione sul 75-43. 

4

Ultimo quarto di totale garbage time, con Milano che rallenta un po’ il ritmo. La OriOra Pistoia non ha potuto fare niente in questa gara che potesse impensierire una corazzate del genere, complice la serata negativa di Petteway (7) e Salumu (5). Parziale Pistoia che però non fa molto effetto di 6-2 con D’ Ercole e Della Rosa in campo insieme fin dal primo minuto. Nedovic continua lo show di serata con il suo diciannovesimo punto personale. Poco da commentare nella seconda metà di ultimo quarto per la partita spezzettata dalle continue palle perse di Pistoia e i falli di troppo. Punteggio sul 81-54 a quattro minuti dal termine di questa gara che non ha avuto molto da dire fin dal primo minuto di gioco. Enorme il divario tra i due roster e veramente nulla poteva questa OriOra Pistoia per impensierire l’ Armani Exchange di Coach Ettore Messina. Sull’ altra panchina invece, Coach Carrea ha avuto poco da dire stasera, come spesso accade ultimamente purtroppo, non avendo idee che possono ravvivare i suoi. Si chiude questa gara sul 83-63 con la OriOra Pistoia che rientra verso casa con la settima sconfitta su otto partite e poco da salvare in questa partita. 

MVP: N. Nedovic 19 punti con 6/9 al tiro. 

PARZIALI: 21-12, 21-16, 19-10, 8-20. 

AX Armani Exchange Milano: Mack 12, White 10, Burns , Cinciarini 7, Nedovic 19, Tarczewski 8, Graveghi , Roll 8, Moraschini 0, Biligha 6, Micov 3, Brooks 10. 

OriOra Pistoia: Dowdell  6, Salumu 11, Wheatle 22, Della Rosa 0, Brandt 10, Landi 12, Quarisa , Petteway 7, Mati , Johnson , D’ Ercole 6.