Lega A - Virtus Bologna, Ramagli vorrebbe lavorare al completo

24.02.2018 16:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 541 volte
Lega A - Virtus Bologna, Ramagli vorrebbe lavorare al completo

Segafredo Bologna che torna ad allenarsi in ranghi ovviamente ridotti, causa infortuni e gare di qualificazione delle Nazionali. Il coach virtussino Alessandro Ramagli è stato sentito da Giorgio Burreddu di Stadio, ed ecco alcune dichiarazioni del tecnico livornese:

“Se stiamo tutti insieme abbiamo ancora margini di crescita significativi, ora dobbiamo abbassare la testa sul manubrio e spingere sui pedali, specie sul piano fisico perché in questi giorni senza Aradori, Ndoja e Gentile siamo in sette. Poi ci conteremo, vedremo le condizioni fisiche dei primi due, ma Gentile non ci sarà. Vorrei lavorare con costanza tutti insieme, perché per la struttura che abbiamo sarebbe decisivo. Ma da dopo Reggio Emilia non è mai successo.

Un giocatore nuovo? Farebbe comodo, ma conosco le dinamiche della società. Sono costantemente in contatto con il management, c’è grande disponibilità, non abbiamo bisogno di fare proclami.

Il calendario delle prossime gare? Il modo migliore per misurarci è esserci tutti, per capire cosa ci ha permesso di avvicinarci alle big, o perché non siamo a quel livello. Noi, avessimo avuto qualcosa in più, sarebbe stato certificato dalla classifica.”