LBA - Virtus Bologna, Giampaolo Ricci "Derby strano: ci faremo il tifo da soli"

18.11.2020 08:25 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Virtus Bologna, Giampaolo Ricci "Derby strano: ci faremo il tifo da soli"

Anche se venerdì si gioca il recupero di EuroCup contro il Lietkabelis, l'argomento che tira a Bologna il solito: il derby. Incompleto per Covid-19 e incompiuto per assenza di pubblico, ma pur sempre la straccittadina per eccellenza del basket. Ecco le parole di Giampaolo Ricci, giocatore della Virtus Bologna, nell'intervista a Luca Sancini della Repubblica.

Altro derby. Strano, diverso. Cos’è il derby a Bologna lo vidi l’anno scorso, con novemila spettatori e i cori delle curve due ore prima della partita. Eravamo in casa, adesso mi sarebbe piaciuto giocarne uno sul loro campo. Deve essere un’emozione, perchè anche il tifo degli altri dà grandi sensazioni. Peccato, ma tutto questo domenica a Casalecchio non ci sarà. In questi giorni così strani per giocare a basket, ce lo diciamo sempre tra noi: il boato deve venire da dentro, da noi stessi. A maggior ragione in un derby. Dopo i lituani in coppa venerdì, penseremo solo a quello. Coltello tra i denti e in via in campo.

Alessandro Pajola. Fui sorpreso lo scorso anno. Non lo conoscevo e ne vidi subito la maturità. Poi, lavorandoci e giocandoci insieme, non mi stupisco del suo attuale rendimento. E’ un super ragazzo e un super lavoratore, che ha mostrato il coraggio di prendersi la fiducia quando ha avuto l’opportunità. Anche in queste partite senza Markovic ha avuto più minuti e più responsabilità, ma non ha tremato. Crescerà ancora, ma già a questo punto merita la nazionale. Al prossimo raduno, gli dico sempre, andiamo insieme.

La Virtus. Siamo sempre insieme, gli equilibri dello scorso anno sono stati rivoluzionati, ma i nuovi si stanno inserendo e stiamo trovando l’alchimia. Giochiamo da soli, ormai è questa la sensazione ai tempi del Covid. Guardate come in panchina si esulta dopo un bel canestro o una bella difesa: siamo noi che ci facciamo il tifo da soli. Ma non è la stessa cosa, certe rimonte le fai perchè dettate dal pubblico, dai ragazzi della curva. e non voglio pensare a domenica, a come sarà un derby senza loro.